18.1 C
Comune di Monopoli
martedì 18 Maggio 2021

Migranti morti in mare, Papa: “Momento della vergogna”

Da leggere

“Interroghiamoci tutti, è il momento della vergogna”. Il Papa, al Regina Coeli, dà voce al suo dolore per l’ennesima strage di migranti nel Mediterraneo e utilizza parole inequivocabili per denunciare come i tanti morti in mare siano vittime dell’indifferenza. 

“Vi confesso – dice Bergoglio a braccio – che sono molto addolorato per la tragedia che ancora una volta si è consumata nel Mediterraneo. Centotrenta migranti morti in mare: sono persone, vite umane che per due giorni hanno implorato invano aiuto che non è arrivato”. 

Da qui la sferzata: “Fratelli e sorelle interroghiamoci tutti su questa ennesima tragedia, è il momento della vergogna. Preghiamo per questi fratelli e sorelle e per tanti che continuano a morire in questi drammatici viaggi . Anche preghiamo per coloro che possono aiutare ma preferiscono guardare da un’altra parte. Preghiamo in silenzio insieme per loro”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Covid, a New York stop mascherine per vaccinati da mercoledì

Lo Stato di New York da mercoledì revocherà l'uso delle mascherine in conformità con le nuove linee guida per...

Potrebbe interessarti