Festival del lavoro, Brambilla: “Servono riforme pensioni che non siano metadone sociale”

0
105

“Se noi andiamo a vedere l’età di pensionamento nei Paesi dell’Unione e i tassi di occupazione giovanile scopriamo che dove si va in pensione più tardi il tasso di occupazione giovanile è più alto. In Italia abbiamo un’età media di pensionamento che non arriva nemmeno a 63 anni contro un’età media europea che sta superando i 65. Dobbiamo riflettere su questo. Il sistema non funziona perché noi ci dobbiamo mettere nelle condizioni di coloro che devono fare le riforme che siano tollerabili dal sistema economico, che non diventino un metadone sociale del nostro sistema economico”. Così Alberto Brambilla, presidente del Centro studi e ricerche di Itinerari previdenziali ed esperto di previdenza, intervenendo al Festival del lavoro.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.