Covid Italia oggi, bollettino regioni: contagi e dati 19 aprile

0
76

I dati regione per regione sul coronavirus in Italia oggi 19 aprile, con il bollettino e la tabella della Protezione Civile, news su contagi covid, ricoveri, decessi. I dati e le ultime notizie dalla Lombardia alla Campania -oggi zona arancione-, dalla Sicilia al Veneto, dal Lazio alla Puglia. I numeri delle regioni: 

Sono 137 i nuovi contagi da coronavirus nelle Marche oggi, 19 aprile, secondo i dati del bollettino della regione. Il Servizio Sanità, nel dettaglio, in tabella indica che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1908 tamponi: 1011 nel percorso nuove diagnosi (di cui 322 nello screening con percorso Antigenico) e 897 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13,6%). 

I positivi sono 50 in provincia di Macerata, 55 in provincia di Ancona, 4 in provincia di Pesaro-Urbino, 10 in provincia di Fermo, 9 in provincia di Ascoli Piceno e 9 fuori regione. 

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (41 casi rilevati), contatti in setting domestico (26 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (45 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (5 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 12 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 322 test e sono stati riscontrati 25 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%. 

Sono 771 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 19 marzo, secondo i dati del bollettino della regione anticipato dal governatore Eugenio Giani sui social. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 771 su 11.199 test di cui 9.610 tamponi molecolari e 1.589 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,88% (18,7% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani. 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.