16.8 C
Comune di Monopoli
venerdì 7 Maggio 2021

Covid, Aice: ‘Per emofilici nessun rischio aggiuntivo con vaccino’

Da leggere

“I rischi del vaccino anti-Covid per le persone con emofilia sono esattamente identici a quelli di qualsiasi altra persona che si sottopone a vaccinazione. Esattamente pari a quelli della popolazione generale. Non vi sono in letteratura dati che dimostrino o suggeriscano che il paziente emofilico, o affetto da altra patologia emorragica congenita, abbia rischi maggiori di effetti collaterali rispetto agli altri”. Lo ha spiegato Angiola Rocino, ematologa e presidente dell’Associazione italiana centri emofilia (Aice), nel corso dell’evento in streaming – organizzato dalla Federazione delle associazioni emofilici (Fedemo) al Palazzo dell’Informazione Adnkronos di Roma – in occasione della Giornata Mondiale dell’emofilia 2021, che si celebra il 17 aprile. 

“Per la scelta del vaccino dunque – continua Rocino- non c’è motivo di comunicare la preferenza per un vaccino o un altro. Come Aice ci atteniamo esattamente a quello che è la priorità vaccinale e a quelle che sono le scelte ministeriali”.  

Rocino ha sottolineando che, rispetto alla vaccinazione, “i problemi ematici sono davvero irrisori, parliamo di un piccolo ematoma. E la maggioranza dei pazienti emofilici sono già in profilassi. Quella che noi diamo come indicazione pratica è che, se si è stati convocati per ricevere il vaccino in concomitanza con l’infusione routinaria, quest’ultima venga rinviata al giorno dopo”, ha concluso Rocino rispondendo a una domanda sui comportamenti concreti da adottare in caso delle infusioni di routine concomitanti. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Monica Setta si è vaccinata contro il Covid-19

Monica Setta si è vaccinata contro il Covid-19.  La conduttrice di Uno Mattina in Famiglia ne ha dato annuncio...

Potrebbe interessarti