19.7 C
Comune di Monopoli
mercoledì 12 Maggio 2021

I 40 anni di Linea Verde

Da leggere

Bruno Bellini
Bruno Bellini
Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

Nell’estate del 1981 debuttò sulla prima rete Rai Linea Verde. A distanza di quarant’anni il programma continua a mietere successi di ascolti e consensi da parte dei telespettatori italiani. Attestandosi tra le trasmissioni più longeve della tv di stato.

Si tratta del programma televisivo per eccellenza che racconta il territorio italiano, l’agricoltura, la biodiversità e le eccellenze agroalimentari in onda su Rai 1 ogni domenica.

Un programma che, con il passare degli anni, ha mantenuto intatta la sua mission. Evolvendosi e adattandosi nel tempo, spostandosi sui nuovi trend.

La prima sigla di Linea Verde

Nel 1981 Federico Fazzuoli raccoglie l’eredità di programmi come La Tv degli agricoltoriA come Agricoltura e Agricoltura domani andati in onda dagli anni cinquanta agli anni settanta. Sempre di domenica, sulla prima rete.

In quell’anno Giovanni Minoli passa a Rai2, lasciando così il suo programma Agricoltura Domani.

“Il modo di raccontare il mondo agricolo aveva bisogno di fare un salto in avanti e ho accettato la sfida” – ha così raccontato Fazzuoli poche settimane fa a Tv Sorrisi e Canzoni. Scomparve perciò la parola Agricoltura, diventando così Linea Verde: due parole per un programma destinato a crescere e ad essere apprezzato in questi 40 anni.

Indimenticabili le tavolate di cibo e prodotti tipici di ogni territorio, così come gli elicotteri che sorvolavano sui paesaggi per immortalare la bellezza della natura e del paesaggio.

Fazzuoli è stato autore e conduttore storico del programma fino al 16 gennaio 1994, prima del suo passaggio a Telemontecarlo che all’epoca rappresentava il terzo polo televisivo.

Al suo fianco, in questi anni, Catherine Spaak, Gigliola Cinquetti, Paola Perissi, Marta Flavi, Isabel Russinova, Sandro Paternostro.

Dalla stagione 1986/1987 fino alle 1992/1993, Fazzuoli ha condotto in solitaria.

Dopo Fazzuoli ci sono stati Sandro Vannucci, Fabrizio Del Noce, Paolo Brosio, Massimiliano Ossini, Paola Saluzzi, Gianfranco Vissani, Veronica Maya, Elisa Isoardi, Eleonora Daniele, Patrizio Roversi, Daniela Ferolla, Federico Quaranta.

Diverse le “imitazioni” della trasmissione in questo frangente di tempo, considerato il fascino e le potenzialità di questo settore.

Numerosi anche gli spin-off di Linea Verde nati in questi anni come Linea Verde Estate (di cui Fazzuoli è stato protagonista dal 1982 al 1993), Linea Verde Life, Linea Verde Orizzonti e Linea Verde Radici.

Linea Verde oggi

Linea Verde
Linea Verde

La stagione 2020/2021 è condotta dalla coppia Beppe ConvertiniIngrid Muccitelli con il supporto dell’inviato Peppone Calabrese.

Seconda stagione consecutiva per loro alla conduzione della trasmissione che, ogni domenica, supera abbondantemente i 3 milioni di spettatori con una media di share che si aggira tra il 22-23%.

Se 40 anni fa si sorvolavano i territori in elicottero, oggi ci pensano i droni a dare quel tocco magico ai territori visitati dal programma.

Resta immutato il fascino della bellezza del nostro paese così come l’appuntamento fisso della domenica. Con la bravura e le qualità dei due conduttori che, a distanza di quarant’anni, mantengono alto lo standard di Linea Verde.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Preventivo Ristrutturazione Casa: Come Scegliere Quello Giusto

Quando arriva il momento di ristrutturare casa è opportuno organizzarsi nel miglior modo possibile. Il primo passo è quello...

Potrebbe interessarti