8.7 C
Comune di Monopoli
lunedì 19 Aprile 2021

Vaccini Lombardia, cda di Aria si dimette in blocco

Da leggere

 

Dimissioni in blocco per il cda di Aria, la società sotto accusa per i disagi che si sono verificati in Lombardia nella campagna vaccinale, come richiesto lunedì dal presidente della Regione, Attilio Fontana. Lorenzo Gubian sarà da oggi amministratore unico e dg di Aria “fino all’approvazione del bilancio”. Lo ha spiegato lui stesso, in Commissione al Pirellone e a chi gli chiedeva se potesse conservare i due ruoli, “mi risulta che le due posizioni siano compatibili”, dice. “Conservo i due ruoli, e poi non è una decisione che spetta a me”. 

Il manager di Aria, a proposito delle difficoltà riscontrate dalla centrale acquisti lombarda, ha spiegato che “l’errore zero è impossibile con questi numeri, stiamo lavorando per migliorare”. E gli errori della campagna vaccinale in Lombardia, di cui Aria gestiva le prenotazioni, “possono capitare su 1,3 milioni di eventi”. Gubian rivendica che in Lombardia siano state vaccinate comunque 1,3 milioni di persone: “Siamo partiti con tempi compressi in un sistema che si è ampliato tantissimo su un livello di complessità elevato sin dall’inizio. Se si fa una proporzione tra Lombardia e Lazio si vede che non siamo molto distanti, se guardiamo i volumi trattati a oggi. E siamo in crescita come capacità di fuoco giornaliera”. “Ovviamente ci sono stati dei disguidi, che non vogliamo nascondere. Disguidi nella raccolta e nella configurazioni delle agende”, aggiunge. 

 

Sulla modalità di prenotazioni del vaccino in Lombardia all’inizio “l’idea è stata quella di andare a invito, una decisione maturata perché altrimenti si generava un click day con arrivi centellinati di vaccini”, ha continuato Gubian. “Quello che al momento non era noto – continua – era il numero di centri vaccinali e ambulatori che avrebbero dovuto gestire, a oggi più di 200 centri vaccinali attivi, senza contare le Rsa e diverse migliaia di ambulatori. Raccogliere e configurare agende di un sistema così complesso ha portato a errori materiali”, ha spiegato. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Vaccinazioni a quota 15 milioni. “Immunità di gregge entro settembre”

Mentre l'Italia ha superato quota 15 milioni di vaccini anti-covid somministrati, l'Ue fa sapere che arriveranno più dosi del...

Potrebbe interessarti