13.7 C
Comune di Monopoli
venerdì 23 Aprile 2021

Torino, scontri corteo 1 maggio 2019: 13 misure cautelari

Da leggere

La Polizia di Stato di Torino, nell’ambito di un’articolata indagine svolta dalla Digos della Questura di Torino e coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha eseguito 13 misure cautelari, di cui 1 ai domiciliari, 3 divieti di dimora a Torino e nei Comuni della val Susa e 9 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria nei riguardi di leader e militanti di Askatasuna responsabili dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e violenza privata aggravati, commessi in occasione del corteo del 1° maggio 2019.  

In particolare, è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di uno dei leader storici di 37 anni, al quale è stato riconosciuto anche il ruolo di coordinamento e direzione delle fasi violente della manifestazione. Tre di loro sono destinatari del divieto di dimora nei Comuni di Torino e della Val Susa, mentre nei confronti altri 8 è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.  

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Da startup a leader, per Barò Cosmetics +110% fatturato nel 2020 grazie a online

Essere green ed essere antesignani nell’uso della tecnologia porta buone cose: infatti Barò Cosmetics continua a crescere e registra...

Potrebbe interessarti