17.8 C
Comune di Monopoli
lunedì 12 Aprile 2021

Savino Zaba: “La radio, compagna di vita. Oggi più che mai”

Da leggere

Un anno dall’inizio della pandemia, un periodo che sembra ormai infinito e nel quale abbiamo intensificato il rapporto con una grande compagna: la radio.

A giudicare dalle ultime indagini d’ascolto, i numeri sono cresciuti come non mai negli ultimi dodici mesi. 

«Si, perché la radio è affidabile, intrattiene, ti informa, è più libera di qualsiasi altro media  e non ti impegna, puoi andare e portarla ovunque e ciò che ascolti ti rimane perché, impiegando un senso in meno, quello della vista, sei più attento».

Parola di Savino Zaba, voce di Rai Radio1, rimasto ai microfoni di “Formato famiglia-generazioni a confronto” anche nei giorni più complicati della scorsa primavera, così come in questa seconda fase del confinamento.

Pugliese di Cerignola, un piede – come dice lui – anche nella televisione e nel teatro, si muove con un suo prontuario anti-contagio. 

«Con il lavoro. Dpi, percorsi e procedure da seguire ogni giorno per andare in Rai mi danno il ritmo, mi riconciliano con la realtà ed è stato così da subito, quando nel lockdown l’organizzazione editoriale ha previsto che io lavorassi in studio e Diana Alessandrini, con me alla conduzione del programma,  trasmettesse in smart working». 

La radio è una finestra sul Paese e ogni giorno verificate, attraverso la forte interazione degli ascoltatori, che la famiglia è uno dei valori-salvagente in questo momento, è così? 

«Sì, è proprio così. Il giovedì ospitiamo genitori e figli, fratelli e sorelle famosi che si raccontano, si confessano in modo inedito e originale. Tra gli altri, Renzo Piano e sua figlia Lia, Pupi Avati e sua figlia Maria Antonia, le sorelle Paola e Silvia Scola, i fratelli Ricky e Gianmarco Tognazzi.  Questo e gli spazi del lunedì e del venerdì dedicati a salute e benessere con Annalisa Manduca hanno portato alla luce quanto siano diventati più importanti la vicinanza, la forza degli affetti familiari. Anch’io che vivo a Roma, lontano dai miei, non posso vederli spesso, ho scoperto il desiderio di parlare di più con loro, di trovare in loro la certezza che tutti cerchiamo in questa incredibile tempesta».

Con i podcast e lo streaming che vanno fortissimi la radio ha anticipato l’on demand che ora investe tutti i media: 

«La vita è ormai è tutta on demand. La velocità delle nostre giornate impone di cambiare le regole: è difficile trovarsi puntuali all’inizio di un programma e la crossmedialità in fondo rende più liberi. Radio Rai con la digitalizzazione su cui punta moltissimo sarà sempre più la radio del futuro». 

Al microfono da oltre trent’anni ma anche conduttore e volto noto della Tv, a quando il ritorno? 

«Sto lavorando a un progetto interessante con un gruppo di autori e spero di tornare in video molto presto. La Tv, più degli altri media, molto spesso, è quella meno meritocratica». 

Un altro obiettivo professionale su cui puntare? 

«Sicuramente riprendere prima possibile a fare le serate e quindi il tour di “Canto… anche se sono stonato”, il mio show di teatro canzone, decine di date saltate a causa della pandemia. Pensi che qualche giorno fa un’amica mi ha inviato da Sanremo la foto del manifesto, ancora intatto, dello spettacolo che avrei dovuto tenere il 26 marzo dell’anno scorso al Teatro dell’Opera del Casinò. Speriamo,  dunque, di ripartire subito. Per il bene di tutti, pubblico, artisti e operatori dello spettacolo. «La notizia di una possibile riapertura in primavera dei teatri e dei cinema, mi riempie il cuore di gioia. Poi, magari, non succederà. Ma che volete, noi “spettacolai” viviamo anche di queste piccole emozioni».

Chi è Savino Zaba

Savino Zaba (49 anni) nato a Cerignola (Fg), è laureato in Lettere e babbo di Niccolò (10 anni). In Tv ha condotto “Uno Mattina-Storie Vere” e “Music@”, “Quelle brave ragazze” su Rai1, il “Venice Music Awards Giovani” e il “Concerto di Natale”, in prima serata su Rai2. È stato tra i protagonisti di “Tale e Quale Show”. In Radio ha condotto su Radionorba, RDS, Radio Capital, m2o, RTL 1025, Radio2 Rai. Da tre stagioni è in onda nel mattino di Radio1 Rai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Isole Covid free, si apre lo scontro

Isole covid free? "Mi auguro che il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, rigetti immediatamente la proposta". E' netto Stefano...

Potrebbe interessarti