13.9 C
Comune di Monopoli
lunedì 12 Aprile 2021

Sanremo 2021, ira ristoratori e residenti

Da leggere

Sanremo 2021? “Sembra una presa in giro, ci hanno fatto aprire per tre giorni, abbiamo fatto la spesa, speravamo di ripartire. Per carità, la salute viene prima di tutto. A questo punto però potevano proprio evitare di farci aprire”. Carlotta, titolare del Caffè Ducale in via Matteotti, commenta all’Adnkronos il ritorno del Festival in fascia arancione.  

“Se può servire per la sicurezza è bene, ma è difficile capire l’utilità di un provvedimento così restrittivo quando qui nonostante il festival non gira nessuno” dicono Alessandro e Sara, residenti della città dei fiori. “Non ci si capisce più niente, siamo in uno stato confusionale, non siamo più lucidi” dice ancora Claudia.  

“Hanno rotto, se si chiude ci devono essere gli aiuti sennò si sta aperti perché le spese non si bloccano e gli affitti, le bollette e i fornitori non fanno sconti” tuona ancora Marzio Garibaldi, titolare di Marzio Bistrot.  

(dall’inviata Silvia Mancinelli)  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Edilizia, Di Franco (Fillea): “Settore invecchiato, attrarre giovani con Carta Identità Edile”

Un settore invecchiato dove solo l'11% della manodopera ha meno di 30 anni e con zero opportunità di percorsi...

Potrebbe interessarti