13 C
Comune di Monopoli
giovedì 22 Aprile 2021

Italia-Irlanda del Nord 2-0, buona la prima verso i Mondiali

Da leggere

L’Italia batte 2-0 l’Irlanda del Nord a Parma parte con il piede giusto nel gruppo C delle qualificazioni ai mondiali. Buona la prima grazie alle reti di Berardi e Immobile. Tutto facile per gli azzurri, troppo superiori agli avversari, che dominano il match sin dalle prime battute e chiudono la pratica già nel primo tempo per poi calare nella ripresa senza però mettere a rischio l’esito finale del match. Chiellini e compagni, che torneranno in campo domenica sera a Sofia contro la Bulgaria, rispondono alla Svizzera vincitrice per 3-1 proprio in Bulgaria nell’altro match del girone. 

Parte subito forte la squadra di Mancini che sfiora il vantaggio al 10′ con Immobile: cross alle spalle della difesa di Florenzi per l’attaccante della Lazio che stoppa bene ma strozza la conclusione col destro davanti al portiere. Al 14′ arriva il vantaggio azzurro, a ispirare ancora Florenzi con un bel lancio in verticale per Berardi che entra in area, si avvicina al portiere e lo batte da posizione defilata. 

Poco dopo Immobile sfiora il raddoppio. Altro taglio del centravanti che impatta al volo, ma il portiere lo mura in uscita. Al 20′ chance per Emerson, ancora bravo Berardi che rientra sul mancino e crossa in mezzo per il colpo di testa in tuffo del giocatore del Chelsea: tiro in torsione e palla fuori di poco. Al 38′ arriva in contropiede il raddoppio della nostra Nazionale: Immobile corre via e con un mancino secco batte Peacock-Farrell, non esente da colpe, sul suo palo firmando l’undicesimo gol in maglia azzurra. 

In avvio di ripresa Immobile a un passo dalla doppietta: cross dalla destra di Insigne e colpo di testa da posizione ravvicinata dell’attaccante che non inquadra di poco lo specchio. All’11’ leggerezza dell’Italia e prima doppia occasione degli ospiti. Nasce tutto da una palla corta di Locatelli per Donnarumma che, col piede, mura il tentativo ravvicinato di Whyte. L’azione prosegue col cross a rientrare per l’inserimento di Smith: conclusione al volo, respinta ancora dal portiere rossonero. 

Al 23′ torna a pungere l’Italia con l’azione personale di Insigne (dopo un ottimo spunto di Immobile), bravo nel controllo e poi protagonista del classico movimento a rientrare per il destro a giro che, in questo caso, non inquadra di poco la porta. Nella parte finale della partita gli azzurri, con la testa probabilmente già a Sofia, calano d’intensità e concedono un’altra occasione agli avversari. Palla recuperata in area da Lavery che dalla destra centra basso per l’accorrente McNair che da 10 metri calcia alto. 

In pieno recupero Spinazzola va vicino al tris. Lancio in verticale di Immobile per l’esterno della Roma che sull’uscita di Peacock-Farrell colpisce con la punta del piede destro e mette il pallone di poco fuori. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Concerti in Live Streaming durante l’emergenza Covid: bella idea, ma…

Il bisogno di musica dal vivo, in questo periodo di emergenza Covid-19, ci sta tutto.Sono passati più di...

Potrebbe interessarti