13.2 C
Comune di Monopoli
venerdì 23 Aprile 2021

Fiorentina-Milan 2-3, rossoneri ripartono

Da leggere

Il Milan cancella la delusione dell’eliminazione negli ottavi di Europa League contro il Manchester United andando a vincere 3-2 contro la Fiorentina, risultato che permette ai rossoneri di allungare in classifica sulla Juventus. Al Franchi rossoneri in vantaggio al 10′ con Ibrahimovic, al 16′ il pari di Pulgar. Nella ripresa la Viola passa in vantaggio con Ribery al 51′, Brahim Diaz trova il pari al 56′. Al 73′ il gol vittoria di Calghanoglu. In classifica la squadra di Pioli sale a 59 punti, +4 sulla Juve e 6 in meno dell’Inter capolista. Fiorentina ferma a 29 punti. 

Al 4′ su azione da corner Caceres tocca di testa con Tomori che salva sulla linea. Al 10′ il Milan passa, Kjaer verticalizza per Ibrahimovic che scatta sulla linea del fuorigioco e si trova la palla tutto solo davanti a Dragowski, l’attaccante svedese con freddezza insacca. La reazione della Viola, dopo un batti e ribatti, è un tiro a giro di Caceres fuori. 

Al 16′ i toscani si procurano una punizione dal limite, Pulgar con un tiro telecomandato sotto la traversa beffa Donnarumma. Al 29′ Fiorentina vicina al vantaggio, su azione da corner tocco di tacco di Pezzella con palla che colpisce l’incrocio dei pali. Il Milan risponde con una percussione di Hernandez, Caceres anticipa Saelemaekers sul secondo palo. Insistono i rossoneri, Calhanoglu in profondità per Ibrahimovic che tenta di superare il portiere con un tocco sotto che si stampa sulla traversa. 

Partita con continui capovolgimenti di fronte. Al 39′ è Castrovilli a tentare un diagonale rasoterra a lato. Al 40′ percussione di Kessié che lascia al limite per Calhanoglu il cui tiro a giro esce di pochissimo. Problema muscolare per Dragowski, dentro Terracciano.  

Al 51′ la Fiorentina passa, Vlahovic fa da sponda per Ribery che di sinistro supera Donnarumma. Passano 5 minuti e il Milan, sugli sviluppi di un corner, pareggia: Brahim Diaz è bravo su un tocco di Kjaer a farsi trovare pronto sul secondo palo al tocco vincente. Doppio cambio nel Milan, Castillejo e Bennacer per Tonali e Saelemaekers.  

Al 64′ cross di Ibrahimovic che prende una strana parabola scheggiando il palo prima di uscire. Tre minuti dopo grande palla di Brahim Diaz per Hernandez che prova a sorprendere Terracciano, palla sull’esterno della rete. Al 72′ ripartenza Milan su un break di Kessié, il centrocampista serve Calhanoglu che calcia sul secondo palo lì dove Terracciano non può arrivare. Ci prova anche Castillejo con un turo a giro dal limite che sorvola la traversa.  

Prandelli aumenta il potenziale offensivo viola inserendo Callejon e Kouame. La Fiorentina preme sull’acceleratore con il Milan che difende il risultato. Ci prova Bonaventura dal limite con un tiro a giro alto non di molto. Il risultato non cambia, il Milan conquista la 18esima vittoria in campionato. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Il salmone affumicato, un gusto unico per un’occasione speciale

Se chiedessimo a tutti quali sono le cose che più amano fare, saranno sicuramente pochissime le persone che non...

Potrebbe interessarti