13.2 C
Comune di Monopoli
venerdì 26 Febbraio 2021

Tortini allo yogurt

La ricetta facile e veloce per realizzare in una pratica monoporzione, soffice e profumata.

Da leggere

C’è Posta per te, la puntata del 27 febbraio

Sabato 27 febbraio ottavo e penultimo appuntamento con Maria De Filippi e “C’è Posta per Te”.Appuntamento su Canale 5,...

Ghemon: “A Sanremo con un pezzo che scuote”

Ghemon si è accreditato nel panorama musicale italiano. Torna per la seconda volta sul palco dell'Ariston dopo il successo...

Stasera la semifinale del Grande Fratello Vip

Stasera, venerdì 26 febbraio, in prima serata su Canale 5 la semifinale di “Grande Fratello Vip”.Le anticipazioniLa puntata di lunedì si è chiusa...

I tortini allo yogurt, semplici dolcetti sfiziosi e leggeri, sono un dessert monoporzione ideale per concludere un pasto, per una merenda gustosa o per una pratica e veloce colazione. Nel loro sapore delicato e nella piccola dimensione si ispirano ai classici mini plumcake, ma rispetto a questi sono realizzati con stampini da muffin, in modo da favorire la lievitazione in altezza e renderli ancora più soffici e fragranti. 

La realizzazione dei tortini, inoltre, è davvero semplice e veloce, alla portata anche dei cuochi più inesperti: per concludere felicemente la ricetta e ottenere un risultato ottimale, infatti, sarà sufficiente seguire solo pochi semplici accorgimenti. Innanzitutto è necessario utilizzare solo uova fresche e rigorosamente a temperatura ambiente: se si ha l’abitudine di conservarle in frigo, quindi, è bene lasciarle intiepidire a temperatura ambiente per almeno un’ora. 

Stessa cosa vale per lo yogurt: che si usi quello intero come da ricetta o si preferisca invece utilizzare la formula magra, è comunque indispensabile versarlo nell’impasto solo quando sarà di nuovo a temperatura ambiente.  Anche per il burro vale la stessa raccomandazione. Se proprio si è di fretta, si possono scaldare leggermente le uova immergendole in una ciotola piena di acqua tiepida. Yogurt e burro invece vanno riscaldati, con molta attenzione perché non devono cuocere, a bagnomaria oppure al microonde. Per una buona riuscita di un dolce così semplice, infine, è essenziale partire da ingredienti di buona qualità: si consiglia quindi di prestare particolare attenzione alla qualità delle uova, dello yogurt e del burro, e di usare solo limoni non trattati.

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di yogurt intero (o magro, a temperatura ambiente)
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 175 gr di zucchero
  • 80 gr di burro molto morbido
  • un limone non trattato
  • 10 gr di lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per prima cosa, rompere le uova in una ciotola e sbatterle insieme allo zucchero con una frusta elettrica, alla massima velocità: in questo modo il composto si monterà fino ad ottenere una spuma chiara e ariosa. Aggiungere il burro ridotto in pezzetti, e amalgamare bene. Unire nella ciotola anche lo yogurt, mescolando con delicatezza per non smontare il composto di uova. Aggiungere, a piccole dosi, anche la farina precedentemente setacciata e il lievito in polvere, mescolando lentamente e sempre dallo stesso verso. 

Infine, grattugiare direttamente dentro la ciotola la scorza del limone, prestando molta attenzione a non grattar via anche la parte bianca, che risulterebbe troppo amara per questa preparazione. Aggiungere un pizzico di sale e mescolare delicatamente, per distribuirlo uniformemente.

Tenere l’impasto da parte e accendere il forno alla temperatura di 180°C. Intanto, imburrare e infarinare degli stampini da muffin e versarci dentro l’impasto, lasciando libero circa un centimetro dal bordo. Quando il forno sarà giunto a temperatura, infornare gli stampini al piano di mezzo e lasciar cuocere per circa 30 minuti. Controllare la cottura con uno stecchino a 5 minuti dal termine.

Sfornare i tortini e lasciateli raffreddare dentro gli stampini. 

Consigli 

Una volta raffreddati, vanno conservati in un contenitore ermetico per preservarne la morbidezza. Se si prevede di consumare i tortini dopo i primi due giorni, è consigliabile congelarli e scongelarli all’occorrenza. In base alle proprie preferenze, inoltre, è possibile utilizzare – al posto dello yogurt bianco – l’equivalente quantità di quello alla frutta, per aromatizzare i tortini; oppure si può farcirli con creme o confetture.

Ultime news

Barbara d’Urso, missione compiuta: Domenica Live s’allunga

Rivoluzione a Mediaset. Dall’11 aprile 2021, dalle 15.00 alle 17.00, debutta un nuovo spazio dedicato all’informazione e all’attualità che andrà ad arricchire “Domenica Live”, condotto da Barbara d'Urso (che...

Potrebbe interessarti