12.7 C
Comune di Monopoli
sabato 23 Gennaio 2021

C’è Posta per Te: il primo appuntamento del 2021 (9 gennaio)

Da leggere

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Torna domani l’attesissimo appuntamento con Maria De Filippi e le emozionanti storie di “C’è Posta per Te”. Il people show festeggia 21 anni di programmazione e debutta con la 24° edizione.

Il format -che da sempre ha dimostrato la potenza di un evento capace di catalizzare l’attenzione del pubblico a casa- ha come protagoniste assolute le storie e le persone.

Storie difficili che possono aver causato sofferenza, storie delicate, storie spensierate che portano gioia e allegria, storie che portano sempre a riflettere sui rapporti umani e su come sia importante nei confronti di una persona cara riuscire a fare dei gesti d’amore, perdonare, dare una seconda chance. Attraverso una straordinaria capacità di racconto e di ascolto, Maria De Filippi, cerca sempre di capire le vere ragioni che hanno portato quella storia ad una frattura insanabile, cerca di mediare una situazione sentimentale forse giunta al capolinea.

Nella prima puntata a essere coinvolti in due bellissime sorprese gli amatissimi attori Sabrina Ferilli accompagnata da sua mamma Ida e il Doc più famoso d’Italia Luca Argentero.

“C’è Posta per Te” compie 21 anni .

L’idea del programma nasce nel 1999 a Roma, prima di un appuntamento tra la conduttricee l’allora Ministro dell’Istruzione Luigi Berlinguer.

Prima dell’incontro, sulle scale del Ministero, due ragazzi si avvicinano a Maria e le chiedono di recapitare un messaggio al Ministro Berlinguer…

Il 12 gennaio del 2000 va in onda la prima puntata di “C’è Posta Per Te”, programma che ha raccontato in 23 edizioni centinaia di storie meravigliose, coinvolgenti ed emozionanti.

Queste storie trattano vicende spesso sentimentali come amori perduti, lunghe lontananze da un familiare, dissapori di coppia, primi amori mai dimenticati.

E se nel corso degli anni non si è riusciti a trovare una soluzione ecco che ci si  rivolge a “C’e’ Posta per Te”, a Maria De Filippi, elemento determinante per dare una svolta alle proprie vicende di cuore. Riconosciuta da tutti la sua straordinaria abilità di storyteller, Maria ha fatto del racconto il suo marchio di fabbrica. Un racconto che si sviluppa in tutti i suoi programmi, che in questo format trova la sua più completa e felice realizzazione.

A “C’è Posta per Te” Maria De Filippi riesce infatti a tenere incollati allo schermo milioni di telespettatori raccontando ogni vicenda come se appartenesse anche a lei e a chi l’ascolta.

E’ Maria che conosce e incontra le persone che scrivono (non incontra mai prima i destinatari della posta … ma solo direttamente in studio) e capisce le motivazioni che li hanno portati a scrivere, a chiedere il suo aiuto.

In studio, dove mittente e destinatario sono separati da una grande e simbolica busta, Maria dà forma alle parole non dette, dà voce a chi da tempo le ha perse o a chi non riesce più a esprimere i propri sentimenti perché troppo ferito o molto emozionato.

Maria, attraverso le parole e piccoli ma significativi gesti porta i protagonisti a dire ciò che hanno nel profondo del cuore, ciò che davvero li addolora o li emoziona in queste storie di tutti i giorni e di tutti noi.

Ma a “C’è Posta Per Te” trovano spazio anche le storie simpatiche e giocose quando a scrivere al programma sono persone adulte alla ricerca di un primo amore che gli aveva fatto battere il cuore (vissuto magari 50 anni prima). E poi… le sorprese ad un genitore, ad un figlio ad una persona amata che merita la tua gratitudine e a cui vuoi dedicare una gioia speciale dove vengono coinvolti a sorpresa i loro beniamini del cinema, della televisione, dello sport e della politica.

Beniamini che, svestiti i loro panni da “star”, mostrano un aspetto che non si conosce, si mettono in gioco in prima persona per regalare attimi indimenticabili attraverso parole di conforto ma anche gesti concreti che possono aiutare in un momento di difficoltà.

Per i telespettatori a casa e per il pubblico in studio sentire le storie raccontate nel people show significa rivedere un pezzo della propria vita, immedesimarsi ed  emozionarsi.

A recapitare gli inviti a partecipare quattro postini: Gianfranco Apicerni, Marcello Mordino, Chiara Carcano e Andrea Offredi che in sella alle biciclette girano  in lungo e in largo l’Italia e l’estero.           

Il programma ideato e condotta da Maria De Filippi con Alberto Silvestri e prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset e’ scritto con Lucia Chiorrini.

Ultime news

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Potrebbe interessarti