2.5 C
Comune di Monopoli
martedì 19 Gennaio 2021

Ferrari Blanc de Blancs, un protagonista straordinario per eventi unici

Da leggere

Lifestyle Awards Auto 2021: i vincitori

Peugeot fa incetta di premi ai Lifestyle Awards Auto 2021. Circa 1800 votanti hanno preso parte al contest per...

Sicilia: una terra ricca di cultura e ottimo cibo

La Sicilia è una delle regioni più importanti d’Italia dal punto di vista culturale. Non a caso migliaia di...

Grande Fratello Vip: la puntata del 18 gennaio

Domani, lunedì 18 gennaio, in prima serata su Canale 5 nuovo appuntamento con “Grande Fratello Vip”, il reality show prodotto da Endemol Shine Italy e...

Il Ferrari Maximum Blanc de Blancs ha vissuto da protagonista numerosi eventi esclusivi, primo tra tutti il varo di Luna Rossa, decisamente molto atteso. Ma non solo, perché anche la cerimonia di premiazione degli Oscar del Cinema Italiano e la Vendemmia di via Montenapoleone hanno visto sugli scudi questo vino, la cui denominazione ha origini lontane. Si tratta, infatti, della prima etichetta che venne creata da Giulio Ferrari nei primi anni del Novecento. Quella intuizione avuta dal creatore della cantina è stata prolungata nel tempo ed è giunta fino a oggi: e così attualmente è il simbolo dell’esperienza e della passione che si nutrono per la coltivazione delle uve Chardonnay che, come noto, trovano nel Trentodoc una delle loro espressioni più importanti.

La nuova immagine del Ferrari Maximum Blanc de Blancs

Il Ferrari Maximum Blanc de Blancs oggi può godere di una nuova immagine, decisamente contemporanea, che è stata celebrata con una cerimonia in pompa magna nel settembre 2019 all’Area 56 di Milano, in via Savona. All’evento hanno preso parte numerosi personaggi celebri, dagli influencer ai campioni dello sport, passando per gli esponenti di alcuni dei locali più trendy del nostro Paese. Tutti insieme hanno preso parte al brindisi in onore della nuova etichetta, con una guest star di lusso: lo street food rigorosamente stellato di Da Vittorio.

La collezione Maximum

Della collezione Maximum fanno parte il Maximum Demi-Sec e il Ferrari Maximum Rosé. La linea ha vissuto un profondo rinnovamento, e al tempo stesso rappresenta un invito della cantina trentina a gustare ogni sorso. È come se il Gruppo Lunelli stimolasse i palati più raffinati a vivere ogni istante al massimo, appunto, assecondando lo stile Ferrari che da decenni è uno degli ambasciatori di maggior prestigio dell’arte di vivere del nostro Paese.

Alla scoperta del Ferrari Maximum Blanc de Blancs

Ma, come si è detto, il vero protagonista della collezione Maximum è il Ferrari Maximum Blanc de Blancs. Per chi non lo conoscesse, vale la pena di approfondire un po’ più nel dettaglio le sue caratteristiche. Si tratta di un Trentodoc dalla forte personalità che è ideale per l’aperitivo ma che in realtà si dimostra perfetto per un assortimento decisamente vasto di proposte gastronomiche. Nato da uve Chardonnay di montagna, affina sui lieviti per 36 mesi. Come ogni esperto enologo può ben spiegare, il Ferrari Maximum Blanc de Blancs si caratterizza per una fragranza inaspettata e accattivante al naso, oltre che per una gradevole freschezza in bocca.

Una nuova veste grafica

Per il Ferrari Maximum si è deciso di optare per una veste grafica del tutto nuova, contraddistinta da una notevole contemporaneità che è comunque in linea con la storia dell’azienda. Un forte risalto è stato attribuito al bianco e al nero, vale a dire i colori tipici della casa, senza dimenticare il rosso, che da sempre risalta sullo stemma.

La capsula

Davvero raffinata si rivela la capsula, anche perché in rilievo si può notare la texture che deriva dalla ripetizione della lettera F. La maestria del marchio Ferrari viene raccontata anche da questi dettagli, per un’immagine che vuole essere moderna e soprattutto elegante: proprio ciò di cui si ha bisogno per una casa che da più di un secolo produce bollicine di eccellenza. I vini Ferrari Maximum si pongono proprio l’obiettivo di creare momenti “maximum”, insuperabili. E di sicuro riescono a conseguire questo obiettivo.

Ultime news

Alessandro Borghese 4 ristoranti: la puntata del 19 gennaio

Questa settimana chef Alessandro Borghese approda nella Food Valley, nella zona di Parma. La settima tappa, in onda su Sky e NOW TV, di ALESSANDRO BORGHESE...

Potrebbe interessarti