16.1 C
Comune di Monopoli
venerdì 22 Gennaio 2021

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio eletta “Auto sportiva dell’anno”

Da leggere

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

All’elezione di “Auto sportiva dell’anno” lanciata dalla rivista specializzata AUTO BILD SPORTSCARS, nessun’altra categoria come quella dedicata a “Berline e station wagon / Vetture di serie” ha visto la partecipazione di un numero così alto di concorrenti, ben 24. E il vincitore è Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

Il modello top della serie replica quindi il successo di Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, risultata prima della propria categoria nella competizione promossa da AUTO BILD SPORTSCARS esattamente un anno fa. Le due vetture, insignite dello stesso premio, montano entrambe il motore V6 biturbo a benzina, che eroga 375 kW (510 CV).

Giulia Quadrifoglio è lo showcase dell’eccellenza Alfa Romeo ed esprime ancora di più performance, DNA vincente e stile inconfondibilmente italiano. Il rinnovamento della gamma si completa con questo concentrato di ricercate soluzioni tecniche e prestazionali, in cui dove Giulia rappresenta la più raffinata espressione di un design funzionale e tipicamente italiano, in pieno stile Alfa Romeo.

Le prestazioni, ai vertici della categoria, sono assicurate dal potente propulsore 2.9 V6 Bi-Turbo, realizzato interamente in alluminio e capace di sprigionare ben 510 CV e 600 Nm di coppia massima a 2.500 giri/min, scaricati a terra grazie al sistema Alfa™ Active Torque Vectoring. Il cambio automatico ad 8 rapporti è calibrato per ottimizzare fluidità e comfort, ma è in modalità RACE che Giulia esprime tutto il suo potenziale, con cambiate fulminee in soli 150 millisecondi.

Numerosi sistemi funzionali al piacere di guida equipaggiano Giulia Quadrifoglio per offrire la più autentica e coinvolgente esperienza al volante: le sospensioni attive Alfa™ Active Suspension, il selettore Alfa™ DNA Pro con modalità RACE, l’Alfa™ Active Aero splitter, coordinati e adattati in tempo reale dall’unità di controllo Alfa™ Chassis Domain Control, che consente alla vettura e al guidatore di avere sempre le condizioni ideali per sfruttare appieno le eccezionali prestazioni del veicolo.

Per l’elelzione del titolo di “Auto sportiva dell’anno”, gli editori di AUTO BILD SPORTSCARS hanno offerto ai loro lettori la scelta tra 117 modelli di veicoli attuali, suddivisi in dieci categorie, dalle utilitarie ai SUV, sia in versione standard che modificata.

Ultime news

Negramaro: ecco il video de “La cura del tempo”

È online il video del nuovo singolo dei Negramaro “La cura del tempo” (Sugar Music), secondo brano estratto dal...

Potrebbe interessarti