Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Fashion

Mauro Situra e le sue “Confidenze Pericolose”: l’intervista all’hairstylist

“Confidenze pericolose” (edizioni Piemme) è il titolo del libro di Mauro Situra, hair stylist di successo. Storia di un genio tra follia e creatività, il racconto di un ragazzo che ha fatto tanta gavetta e sacrifici per arrivare al successo professionale nel suo campo.

Un’infanzia complicata segnata da violenze e povertà in un anonimo paesino dell’hinterland milanese.

Non è facile per un ragazzino bello come il sole ma già dichiaratamente omosessuale muovere i primi passi in un ambiente in cui il disagio e la durezza che ne deriva è il solo patrimonio su cui contare.

La tuta da metalmeccanico non fa per lui, lui sogna bellezza e armonia: così a soli quattordici anni Mauro si iscrive a una scuola per parrucchieri e fa pratica in provincia, ma con ostinazione e pazienza sogna un futuro diverso.

La sfrontatezza dei vent’anni lo guida a bussare alle porte niente meno che di Aldo Coppola, e grazie anche alla sua bellezza viene notato e assunto in prova. Il resto è storia.

In breve Mauro si fa strada, diventa il “delfino” di Aldo, gli viene affidato il prestigioso atelier di corso Garibaldi, che con lui si afferma come uno dei centri della Milano bene. Mauro diventa il confidente, l’amico fraterno delle donne più belle dello star system, che lo adorano e contribuiscono a far crescere la sua popolarità. Di loro custodisce tutti i segreti… 

Come è nata l’idea di questo libro?

L’idea di questo libro c’è sempre stata, tuttavia lavorando tantissimo era difficile trovare il tempo per dedicarcisi, ma il desiderio era grande. Ad un certo punto, però, è scattato il primo lockdown e stando a casa, chiuso, mi è arrivato a casa un registratore da giornalista e io giorno dopo giorno ho iniziato a raccontare e registrare tutta la mia vita e alla fine è uscito il libro e sono molto contento.

Perché, per la prefazione, hai scelto Paola Barale?

Per la prefazione ho scelto Paola Barale perché Paola è la persona che mi ha dato le più grandi soddisfazioni nella mia vita, è la mia migliore amica e chi meglio di lei poteva scrivere la prefazione per il mio libro. Sono contentissimo di aver scelto lei, che lei abbia condiviso l’idea e abbia tirato fuori tutta l’essenza che io speravo potesse uscire.

Oggi sei un hair stylist affermato… Ma come ci sei arrivato? E soprattutto, partendo da dove?

Sembrerà strano, sembrerà retorica, sembrerà obsoleta come risposta ma…. LA GAVETTA. È una parola antica, la gavetta è il simbolo per poter far qualcosa; ho fatto tanta gavetta, ho messo tanto impegno e tanta dedizione. Ho dedicato quasi tutta la mia vita al mio lavoro, solo così si può andare avanti e si può realizzare qualcosa.

Il tuo libro e il tuo racconto può essere un monito per i giovani di oggi?

Tre buoni motivi per comprare e leggere il tuo libro…

Io lo spero, perché in questo momento così confuso, così delicato, così non chiaro, molti giovani potrebbero sentirsi persi e il nostro mestiere, questo meraviglioso mestiere, il parrucchiere, che però io considero “abbellitore” è il mestiere più vecchio del mondo; ma fare belle le persone non è una cosa antica, è una cosa che tutti i giorni, qualsiasi giovane può apprendere, amare e realizzare.

La ragione per la quale dovreste comprare e leggere il mio libro è la curiosità di scoprire la storia di una persona che si è messa a nudo. Una persona sempre nella vetrina dei social, showman del negozio che si racconta a 360 gradi; chi è interessato e vuole sapere di più su di me può comprare il libro e leggerà cose che finora, su di me, non si sono mai sapute.

Tante celebrities sono passate dalle tue mani. È difficile esaudire le loro richieste?

Per me le celebrities non sono poi così differenti dalle persone normali. Per vincere in questo mestiere si deve riuscire ad accontentare tutti i mondi. Io ho la fortuna di amare sia le celebrities, sia le persone normali, le persone che, in passato, sono state qualcosa e adesso sono meno, le persone che sono state meno e adesso sono molto di più. La donna in generale è la mia passione e la mia passione è quella di rendere felice ogni tipo di donna.

E’ difficile esaudire le richieste del personaggio famoso solo quando il personaggio, di base, non è in simbiosi con il modo di vedere il tuo stile di lavoro, la tua caratteristica, la tua personalità. Solo avendo sintonia, feeling, chimica e alchimia si può realizzare un rapporto. Ma se, quando sei a vis a vis con la persona famosa e non c’è feeling, questo rapporto difficilmente può andare a buon fine.

C’è una star a cui rifaresti il look?

Tante… però, ripeto, non basta che sia una star per avere il desiderio di rifarle il look; una celebrities se ha tutte le caratteristiche che possono associarsi al mio modo di vedere, di essere e di creare, solo lì può scattare il successo.

Quali le tue prossime sfide professionali?

Le mia prossima sfida personale è quella che succederà oggi, l’uscita del mio libro; la carica, l’ansia da prestazione, la voglia, ci sono tutti i motivi per riuscire nella voglia di esplodere, anche con questo libro.

Bruno Bellini
Scritto da

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

Potrebbe interessarti...

Interviste

“Mi sentivo dire di essere una nullità, sono parole che lacerano dentro”. Valeria Graci a Verissimo racconta per la prima volta una complicata storia di violenza psicologica...

Cinema e Spettacolo

Mingo, è una vera forza della natura e rimanergli indifferenti, è impossibile. Incontrarlo e aprire con lui, lo scrigno dove raccoglie tutte le sue...

Interviste

Shalana Santana è un’attrice di una bellezza disarmante. Quando la raggiungiamo telefonicamente per l’intervista che troverete qui sotto è un’esplosione di vitalità. Come la...

Fashion

Da quando la mascherine sono entrate nella nostra vita anche il make up ha subito delle variazioni rispetto ai trend che sarebbero stati dettati...