4.5 C
Comune di Monopoli
lunedì 18 Gennaio 2021

Huawei, quando arrivano i primi smartphone Harmony OS?

Da leggere

Lifestyle Awards Auto 2021: i vincitori

Peugeot fa incetta di premi ai Lifestyle Awards Auto 2021. Circa 1800 votanti hanno preso parte al contest per...

Sicilia: una terra ricca di cultura e ottimo cibo

La Sicilia è una delle regioni più importanti d’Italia dal punto di vista culturale. Non a caso migliaia di...

Grande Fratello Vip: la puntata del 18 gennaio

Domani, lunedì 18 gennaio, in prima serata su Canale 5 nuovo appuntamento con “Grande Fratello Vip”, il reality show prodotto da Endemol Shine Italy e...

In pieno autunno si torna a parlare di Harmony OS, il sistema operativo Huawei “aspirante sostituto” di Android, nato per far fronte al noto ban imposto da Donald Trump e che avrebbe reso i rapporti tra Google e la casa cinese alquanto problematici nell’ultimo anno.

Harmony OS Huawei: le novità

Dopo tantissimi rumor e anticipazioni sulle effettive potenzialità del nuovo Harmony OS (che nel frattempo è stato installato sulle smart TV Huawei compatibili), fino a pochi giorni fa non si era ancora in grado purtroppo di stabilire quando avrebbe debuttato in versione beta per smartphone, malgrado si tratti di un progetto nato diversi anni fa per motivazioni diverse da quelle del ban governativo imposto dagli Stati Uniti.

La data da segnare sul calendario era inizialmente Dicembre 2020, ma lo sviluppo del nuovo ecosistema software firmato Huawei ha incontrato alcuni punti di arresto, dovuti alla necessità di curare innanzitutto il lancio dei nuovi top di gamma (tra cui il performante Huawei Mate 40 Pro) e al riadattamento di alcune applicazioni per AppGallery, servizio parallelo a Play Store.

Harmony OS è comunque un progetto fin troppo importante per l’azienda, che rimasta priva di supporto Android dovrà necessariamente puntare tutto su di esso. La roadmap di sviluppo, quindi, è stata semplicemente riadattata: a Dicembre potremo scoprire una beta mobile per smartwatch; mentre ci toccherà attendere fino all’ottobre 2021 per utilizzare il sistema con tutte le sue potenzialità sugli smartphone compatibili.

Altri particolari rivelano che Harmony OS sarà compatibile con i device dotati di chipset Kirin 9000, 990 5g, 990 4g, 820, 985, 980, 990 4g, 820, 810 e 710. Ciò significa che tutti i dispositivi Honor e Huawei che hanno circa due anni di età sono tra i candidati a ricevere la nuova release per primi, accompagnandosi ai nuovi modelli di fascia media e alta che vedremo debuttare da primavera 2021 in poi.

Ultime news

Alessandro Borghese 4 ristoranti: la puntata del 19 gennaio

Questa settimana chef Alessandro Borghese approda nella Food Valley, nella zona di Parma. La settima tappa, in onda su Sky e NOW TV, di ALESSANDRO BORGHESE...

Potrebbe interessarti