12.5 C
Comune di Monopoli
sabato 27 Febbraio 2021

Huawei FreeBuds Studio: cuffie antirumore per tutti

Da leggere

Domenica In, la puntata del 28 febbraio

25ª puntata di Domenica In, in onda domenica 28 febbraio alle 14 su Rai1, in diretta dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’...

Quelli che il calcio, la puntata del 28 febbraio

Nuovo appuntamento con “Quelli che il calcio”, domenica 28 febbraio alle 14.00 su Rai2.Le anticipazioni e gli ospiti...

Linea Verde, la puntata del 28 febbraio

Nuovo appuntamento con “Linea Verde”, in onda domenica 28 febbraio alle 12.20 su Rai1.Fortezza e borgo di origini...

Se siamo alla ricerca di un ambiente tranquillo e silenzioso in cui riposare, studiare o concentrarci, molto probabilmente un buon paio di cuffie antirumore in grado di eliminare i suoni più molesti è già nella nostra lista dei desideri.

La scelta che riguarda tali prodotti è ovviamente vastissima, e ogni utente avrà le proprie ragioni per preferire un tipo di cuffia ad un altro. Va comunque tenuto in considerazione il più recente tentativo di Huawei nel mondo delle cuffie antirumore: Huawei FreeBuds Studio è il nome del nuovissimo headset che la casa cinese ha presentato, realizzandolo con attenzione al design e alle funzionalità acustiche.

Le caratteristiche di Huawei FreeBuds Studio

Huawei FreeBuds Studio fa leva sull’intelligenza artificiale (per la cancellazione attiva dei rumori esterni molesti) e su un assetto over-ear (con padiglione coprente tutta la superficie dell’orecchio), per un buon isolamento acustico. La banda di risposta in frequenza proposta dalle cuffie è 4 Hertz – 48 Hertz.

L’algoritmo di cancellazione intelligente dei rumori debutta in coppia ad un isolante fisico a doppio strato che avvolge i due padiglioni auricolari, e ad un sensore per la rilevazione ambientale di rumore, in grado di suggerire alle cuffie come meglio impostare la cancellazione.

L’autonomia è spesso un tasto dolente di molte cuffie con feature di cancellazione del rumore integrate, in quanto si tratta di un procedimento particolarmente dispendioso a livello energetico. Va comunque ammesso che le Huawei FreeBuds Studio si comportano bene: 20 ore di autonomia con cancellazione attiva, che salgono a 24 circa se si utilizzano come semplici cuffie stereo.

Chiude la panoramica la presenza di una “Voice Mode”, utile a tornare rapidamente all’ascolto di quello che sta succedendo nei nostri dintorni, per essere sempre vigili nel caso in cui qualcuno ci chiamasse. Saranno proprio le cuffie Huawei a configurarsi come nuovo rivale delle AirPods Pro, dotate della stessa funzione di noise canceling?

Ultime news

Covid Italia, Sestili: “Rt a 1,2 secondo nostri dati”‘

L'indice Rt a 0,99 non rispecchia la situazione attuale dell'Italia alle prese con il coronavirus. "Il valore di 0,99...

Potrebbe interessarti