Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

Google Chrome ora include un sistema antivirus

google chrome - Google Chrome ora include un sistema antivirus

Novità importanti in ambito sicurezza sono in arrivo sul popolare browser Google Chrome. Dopo aver introdotto funzioni specifiche legate al riconoscimento di siti fasulli, tentativi di phishing e furto di credenziali, la casa di Mountain View ha deciso di fare un ulteriore passo in avanti nella lotta ai malware.

Le novità di Google Chrome

Google Chrome, infatti, si prepara ad evolversi lanciando la scansione di singoli file al momento del download, in modo da poter informare l’utente di un “pericolo in agguato” in tempo.

Questa feature, dai toni alquanto futuristici, si occupa di analizzare i metadati dei file che vorremmo scaricare, in modo da poterli confrontare con un ampio archivio di minacce già note, bloccandone il download nel caso in cui si trovassero corrispondenze nel database. 

La scansione proposta dal browser è istantanea, avviene in tempo reale e prende luogo direttamente nello spazio cloud Google: una volta terminato l’accertamento, il file viene eliminato in via permanente.

E’ possibile inoltre scansionare i contenuti delle nostre mail con il medesimo filtro implementato nel browser, così come segnalare e inviare file sospetti per uno scan completo.

Come rivelato da Google, si tratta di una funzione ora disponibile per gli utenti Advanced Protection Program, ovvero tutti coloro che vengono considerati più a rischio nella ricezione di malware e file dannosi: attivisti politici, organizzazioni e determinate categorie di giornalisti in primis.

Considerata la sempre più capillare incidenza di attacchi malware a livello globale, tuttavia, non è da escludersi che vedremo tale funzione attiva di default sulle prossime versioni di Google Chrome.

Rimane da chiedersi se vedremo la stessa novità sulla versione Android di Chrome.

A quanto pare, l’OS integra di già un sistema avanzato di riconoscimento per i potenziali download dannosi, che ha permesso fino ad oggi di limitare parecchio i danni rispetto alla controparte desktop: possiamo comunque aspettarci un miglioramento della scansione di contenuti in formato exe, zip e rar, spesso utilizzati come vettori di nuove minacce. 

Technology
Scritto da

Potrebbe interessarti...

Hi-Tech

Aprire numerose “tab” o schede è una tentazione irresistibile per molti utenti del web: una pratica che però rischia di affollare molto presto la...

Hi-Tech

Google Chrome continua ad essere uno dei browser più amati dal pubblico, nonostante le sue abitudini piuttosto “voraci” in termini di consumo della memoria...

Hi-Tech

A poche settimane dall’ultimo aggiornamento disponibile, il popolare browser Google Chrome si rinnova. Porta così, ai suoi utenti, alcuni miglioramenti essenziali per ridurre l’impatto...