7.4 C
Comune di Monopoli
domenica 24 Gennaio 2021

Paolo di Pofi, hair stylist di fama internazionale

Da leggere

10 film in uscita nel 2021 da non perdere

Siamo onesti, il 2020 non è stato un anno facile per il cinema. Le sale chiuse per l'emergenza COVID...

Elisa Isoardi: “Salvini? L’ho amato tantissimo”

Elisa Isoardi,ospite domani in esclusiva a Verissimo, racconta la sua esperienza nel 2018 alla conduzione de ‘La prova del cuoco’ coincisa con...

C’è Posta per te: le anticipazioni della puntata del 23 gennaio

Prosegue l’appuntamento per eccellenza del sabato in Tv: sabato 23 gennaio in prima serata su Canale 5 terzo rendez...
betty
betty
Caporedattore di Lifestyleblog.it. Adoro il mondo del Lifestyle

ll lockdown dovuto all’emergenza Covid 19, tra le varie conseguenze (e certamente da annoverarsi fra le meno gravi ovviamente) ha reso la bellezza temporaneamente orfana dei principali ausiliari come parrucchieri, truccatori ed estetiste.

Molte donne, disarmate dalle proprie abitudini, si sono sentite soccombere di fronte al dover badare autonomamente al proprio look. La fine del lockdown ha scandito un ritorno alla bellezza avvalorata dalla consapevolezza di poter eventualmente un giorno continuare a casa e autonomamente la cura di sé.

Il mondo è cambiato anche su questo fronte e un “fai da tè ricercato” può essere un lusso in un tempo in cui ciascuno di noi teme di dover tornare a vivere nuovamente fra le pareti di casa propria. In questo clima di incertezza la naturalezza diventa protagonista.

Abbiamo incontrato un leader assoluto del settore: Paolo di Pofi, direttore artistico Emsibeth e creatore d’immagine per Hairdreams è un hair stylist di fama internazionale riconosciuto a livello mondiale per l’eccezionale bravura nell’applicazione delle extension.


Moltissime star del cinema internazionale e della televisione si affidano a lui per ottenere risultati di grande effetto, che hanno come comune denominatore la naturalezza.

Gli abbiamo chiesto alcuni consigli per dei capelli da vera diva dopo il lockdown e sul futuro della bellezza.

Tu hai sempre privilegiato una bellezza molto naturale. Dopo il lockdown bellezza dovrà ancor di più coincidere con naturalezza?

E’ giusto fare una precisazione. Con la naturalezza non si intende una testa lasciata al caso ma bensi è frutto di ricerca, dalla struttura alla colorazione e finendo con lo styling.
Tutto ciò che noi realizziamo artificialmente deve sembra naturale. Rispondendo alla domanda, il lockdown ci ha dato l’opportunità di capire che possiamo inseguire la naturalezza con ancor più autonomia attraverso un look precedentemente studiato.


Si dice che tu sia il mago delle estensioni e molte VIP italiane e straniere ti scelgono per questo. Qual’è il tuo segreto?

Non credo che si possa parlare di segreto ma ti attitudine e perseveranza dove la ricerca fatta sul campo ha dato i suoi frutti.
E’ molto importante fare un’ottima diagnosi iniziale dove si stabilisce colore, peso e misura analizzando la struttura dei capelli della cliente affinché la scelta delle extension Hairdreams sia perfettamente coniugata.
Basta pensare che la tecnica manuale che uso è paragonabile alla costruzione di un abito d’alta moda su misura.
E’ proprio questo metodo che mi ha posizionato al primo posto nel mondo.

Qual’è il tuo più grande punto di forza nel creare un look?

Quando guardo una donna con attenzione cerco di capire come migliorare la sua personalità. Il look nasce da questo; osservare non guardare.
Inoltre è importante quando si fa una creazione mantenere gli equilibri tenendo conto del corpo, del volto e dell’atteggiamento.
Maggiori informazioni abbiamo migliore è il risultato.
E’ proprio per questo che è molto importante prendersi il tempo per un colloquio iniziale in modo da capire tutte le esigenze della persona.


Quanto è importante individuare il giusto colore di capelli per una donna?

Fon-da-men-ta-le. Il colore appropriato può ringiovanire e donare freschezza. Noi del settore Emsibeth Cosmetics abbiamo un grande potere nello stabilire luci ed ombre, in quanto un viso può essere migliorato con la profondità dello scuro ed essere illuminato e corretto nei punti da valorizzare.


Il tuo raggio d’azione è in grande espansione: prima del lockdown stavi facendo il giro del mondo e continuerai a farlo appena sarà nuovamente possibile: Roma, Tokyo, New York e proprio qui stai portando un nuovo progetto. Ci anticipi qualcosa?

A New York ci sono da molti anni e oggi si concretizza la collaborazione in una delle strutture più imponenti nel cuore di Manhatthan, all’interno del Plaza Hotel con Warren Tricomi (uno dei brand più importanti del settore), dove avrò il ruolo di Master per le estensioni.

Ultime news

Che tempo che Fa: ospiti e anticipazioni (24 gennaio)

Domenica 24 gennaio su Rai3 a partire dalle 20.00, nuovo appuntamento con Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Enrico Brignano, Mago...

Potrebbe interessarti