4.1 C
Comune di Monopoli
martedì 19 Gennaio 2021

eMule, un aggiornamento inatteso in arrivo

Da leggere

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021. La scelta è...

Negramaro: dal 22 gennaio il nuovo singolo “La cura del tempo”

I Negramaro tornano in radio con un nuovo singolo “La cura del tempo” (Sugar Music). Si tratta del secondo brano estratto...

10 film per riprenderti dal Blue Monday, il giorno più triste dell’anno

Da Il lato positivo a cantando sotto la pioggia, fino al cinema di Bud Spencer e Terence Hill. 10...

Pur essendo stato uno dei software più popolari per la condivisione di file tra utenti, prima di essere soppiantato da BitTorrent, eMule si è trovato di fronte ad una triste realtà negli ultimi anni: il declino costante dei suoi fedelissimi, che si sono fiondati in massa su piattaforme P2P più moderne.

A relegare eMule tra le alternative di peer-to-peer meno utilizzate degli ultimi anni, purtroppo, ha contribuito l’assenza di aggiornamenti puntuali: l’ultimo update ufficiale risale addirittura ad Aprile 2010, mentre la cosiddetta Community Version (sviluppata dagli storici fan) è più recente (luglio 2018), rimanendo pur sempre un software in stato di semi-abbandono.

Ora non è più così: negli ultimi giorni è stata lanciata la nuova Public Beta eMule, che corrisponde alla versione 0.60a e rappresenta il primo major update dopo un decennio di attesa. La notizia ha chiaramente entusiasmato gli utenti fedelissimi che si ritrovano sul forum ufficiale per parlare del passato e del futuro dell’applicazione, e certamente stimola anche l’installazione da parte di chi ai tempi d’oro di eMule non la utilizzava.

L’applicazione ricorre ovviamente al P2P per consentire il download di file da una rete di PC e dispositivi i cui contenuti sono condivisi, frammentando l’operazione tra più computer e permettendone un completamento rapido: in questo modo, anche i file di dimensioni considerevoli possono essere scaricati in poco tempo.

eMule torna così in vita, in una versione a 64 bit (la prima in assoluto dal lancio ufficiale) con migliorie tecniche generali a livello performance e stabilità (tra cui un sistema di importazione dei contenuti volto a correggere dei download non andati a buon fine e connessione ai server in modalità offuscata).

L’applicazione è disponibile a questo link https://github.com/irwir/eMule/releases/ e si tratta di un semplice file eseguibile da installare, che sovrascriverà la vecchia copia di eMule in nostro possesso aprendoci le porte a tutte le novità in serbo per noi.

Ultime news

Cattive Stelle: il nuovo brano di Francesca Michielin feat. Vasco Brondi

Uscirà il 22 gennaio Cattive Stelle: il nuovo brano di Francesca Michielin feat. Vasco Brondi. Una nuova collaborazione, che si...

Potrebbe interessarti