8.2 C
Comune di Monopoli
giovedì 21 Gennaio 2021

Nozioni di base per principianti di Golf (parte 1)

Da leggere

Samuel: “Negli ultimi due anni ho avuto un periodo deflagrante”

Samuel torna sulla scena musicale con "Brigatabianca" il nuovo album da solista a distanza di quattro anni da “Il...

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021

Elodie e i Pinguini Tattici Nucleari firmano le frasi dei Baci Perugina per San Valentino 2021. La scelta è...

Negramaro: dal 22 gennaio il nuovo singolo “La cura del tempo”

I Negramaro tornano in radio con un nuovo singolo “La cura del tempo” (Sugar Music). Si tratta del secondo brano estratto...
betty
betty
Caporedattore di Lifestyleblog.it. Adoro il mondo del Lifestyle

La popolarità del golf è cresciuta enormemente gli ultimi quarantacinque anni, dandoci campioni come Arnold Palmer, Greg Norman e Tiger Woods e corsi di fama mondiale come Pinehurst, Augusta National and the Blue Monster a Doral.

Perché il golf è diventato così popolare?

È l’occasione essere fuori, fare un buon allenamento per tutto il corpo, fare gruppo con amici o colleghi di lavoro a ritmo tranquillo e per giocare a un gioco che non puoi mai Perfetto.

La tua scorecard, nel tempo, mostra il tuo miglioramento, che ti fa giocare ancora e ancora.

Ecco una lezione di base sul golf per la persona che non ha idea del gioco.

Il golf si gioca su un campo da 18 buche; ogni buco ha il suo “par“, che è il numero di tee shot (guida), colpi di fairway, chip (colpi brevi come te avvicina il green), e putts.

Il numero par si basa sulla lunghezza e la difficoltà del buco. Pars vanno da 3 a 6. Se ottieni il palla nella buca in cinque colpi su una buca par cinque, tu hai “fatto par”. Se ti sono serviti sei colpi, si chiama a bogey, se ce l’hai fatta in quattro, è un birdie.

Di solito ci sono “pericoli” di qualche tipo su tutti fori. Sono corpi d’acqua, trappole di sabbia e alberi strategicamente posizionato per rendere di più il buco stimolante. I golfisti principianti dovrebbero cercare di trovare corsi da giocare che sono più facili da giocare, con meno pericoli.

Ogni giocatore mantiene il proprio punteggio, segnando il numero del numero totale di colpi per ogni buca. Alla fine, ogni persona aggiunge i propri punteggi, il numero più basso è il vincitore.

È importante che i golfisti principianti non lo prendano troppo sul serio con se stessi . Ci vuole molto tempo per ottenere miglioramenti e diventare bravi in questo gioco.

Prendi una lezione o due all’inizio: ti aiuterà sviluppare un’oscillazione corretta e aiutarti ad ottenere un buon risultato inizio.

Ricorda che è solo un gioco. Divertiti e guarda il quadro generale – sei fuori e non sei al lavoro!

Ultime news

Marco Camisani Calzolari: da oltre 25 anni diffonde il verbo del digitale

Divulgatore, docente, scrittore e consulente, MARCO CAMISANI CALZOLARI lavora nel mondo digitale da 25 anni. Insegna Comunicazione Digitale all’Università ed è...

Potrebbe interessarti