Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Eventi

Il Libro Possibile 2020: gli ospiti della prima serata (9 luglio)

Il Libro Possibile 2020, gli ospiti della prima serata
Il Libro Possibile 2020, gli ospiti della prima serata

Al via la XIX edizione consecutiva del Libro Possibile, primo festival di caratura nazionale a ripartire in presenza, in programma dall’8 all’11 luglio 2020 a Polignano a Mare

Gli ospiti della prima serata

Viaggiatori dello spazio e del tempo è il tema scelto per l’edizione 2020 del festival. Ad aprire la kermesse sul lungomare Cristoforo Colombo non poteva che essere l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea Luca Parmitano, con un contributo video da Houston.

Sul palco il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il direttore del distretto tecnologico aerospaziale, Giuseppe Acierno, per un dibattito sul tema delle esplorazioni in orbita moderato da Francesco Giordano.

Rimaniamo con gli occhi puntati verso l’alto con l’astrofisica Patrizia Caraveo, che presenterà in anteprima Il cielo è di tutti (Edizioni Dedalo) in Banchina Puglia 365.

Nel libro l’autrice affronta il problema dell’inquinamento da luci a terra e da costellazioni di satelliti. Presenta Elisabetta Bissaldi, ricercatrice del Politecnico di Bari e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Bari

Di Viaggiatori di oggi: il ruolo della politica parlerà il ministro per gli Affari regionali e Autonomie Francesco Boccia.

Interviene l’assessore regionale all’Industria turistica Loredana Capone, modera il direttore di Tgnorba24, Enzo Magistà.

Le battaglie quotidiane per difendere e valorizzare il patrimonio architettonico italiano sono al centro del libro di Massimo Bray Alla voce cultura (Manni Editore). Il direttore dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani ripercorrerà la sua esperienza da ministro nel Governo Letta insieme al giornalista di Repubblica, Giuliano Foschini, per svelare “il filo rosso che lega le miriadi di singoli e associazioni attive nella promozione culturale”.

Focus su attualità e informazione con il direttore de Ilfattoquotidiano.it Peter Gomez, nell’appuntamento intitolato Dovere di cronaca. Ne discuterà con lui sulla Banchina Pirelli Cinturato il docente di Diritto Costituzionale dell’Università del Salento, Michele Troisi.

Narrativa, saggistica e musica in programma

La narrativa rimane la protagonista della XIX edizione del festival. Javier Cercas in collegamento dalla Spagna presenterà in anteprima il suo ultimo romanzo Terra Alta (Guanda), vincitore del Premio Planeta 2019. Una storia avvincente, in uscita il 2 luglio, che parte da un macabro antefatto: il ritrovamento dei corpi torturati dei proprietari della compagnia Gráficas Adell. Con lui sul palco lo scrittore e sceneggiatore Diego De Silva

Preferisce non chiamarla libro, ma ‘quaderno’ la sua ultima opera, Chiara Gamberale. In Come il mare in un bicchiere (Feltrinelli) racconta le persone “con un desiderio così forte di assoluto, che si sentono nel corpo come l’immensità del mare dentro a un bicchiere”. Interviene Alessandro Monti, presenta la direttrice di IlikePuglia, Annamaria Ferretti. Atmosfere da crime story per I quattro Cantoni (Sonzogno), la nuova indagine del commissario Lolita Lobosco, personaggio nato dalla penna di Gabriella Genisi. Una poliziotta tutta pugliese che si prepara al grande salto nel mondo delle serie tv: l’autrice ne svelerà i dettagli in Banchina ‘Pirelli Cinturato’ insieme allo scrittore Nicky Persico. Alle parole sapeva dare una forma unica e pregna di significato anche Alda Merini, protagonista di un intimo ritratto scritto da Annarita Briganti. La firma culturale di Repubblica presenterà la biografia L’eroina del caos (Cairo Editore) in Banchina Puglia 365 con Antonella Maggi. Dopo ‘Tu sì che mi capisci’, lo youtuber Yuri Sterrore – in arte Gordon – torna a esplora i rapporti tra uomini e donne nel loro aspetto più complicato, affascinante e divertente: la sessualità. Sul palco della Banchina Pirelli Cinturato porterà il suo ultimo libro Lezioni d’amore (Rizzoli), già nelle classifiche dei best seller. Modera la capocronista della Gazzetta del Mezzogiorno Carmela Formicola.

Al lungomare Cristoforo Colombo l’incontro tra parole e musica. Il cantautore Niccolò Fabi racconterà il suo ultimo disco Tradizione e Tradimento, eseguendo anche qualche brano. “Un lavoro sulla ricerca di un equilibrio all’interno di un cambiamento tra la memoria e la prospettiva – racconta – La scelta difficile tra cosa conservare e cosa lasciare andare, come evolversi e trasformarsi rispettando la propria identità”. Presenta Giorgia Messa. Ha scelto invece un brano speciale, dedicato nel 2015 alla figlia, Edoardo Bennato per il titolo del suo libro: Girogirotondo (Baldini Castoldi). Lo presenterà al pubblico nell’evento di chiusura della prima giornata del festival. Presenta Mauro Pulpito.

Spazio anche allo sport con due grandi campioni. Marco Tardelli, protagonista della vittoria degli Azzurri nel Mondiale di Spagna ’82, parlerà di calcio e ricordi personali, durante l’incontro Il contropiede dell’Italia. Introduce il governatore Michele Emiliano. Dai campi in erba si passa alle piscine olimpiche con il nuotatore Filippo Magnini, che si racconterà al pubblico della Banchina Pirelli Cinturato a partire dall’autobiografia La resistenza dell’acqua – La mia storia (Sperling & Kupfer Editore). Quattro volte campione del mondo con 55 medaglie conquistate, il suo è un percorso di vita fatto di vittore, ma anche tante difficoltà. Presenta Rocco De Franchi.

Letteratura e scienza si incrociano sui palchi del festival. Lamberto Maffei tesse un Elogio della parola (Il Mulino) nell’omonimo saggio, vincitore del premio Asimov. L’assunto che vuole dimostrare l’ex presidente dell’Accademia dei Lincei è che noi umani ci differenziamo per un linguaggio particolare; appunto quello della comunicazione verbale. Presenta Francesco Vissani, dirigente di ricerca presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’Istituto nazionale di Fisica nucleare. Il giornalista scientifico Pietro Greco racconta invece dei fallimenti in Errore (Doppiavoce Editore), dove, citando Karl Popper, ricorda che “tutti facciamo seri tentativi per evitarli; e dovremmo essere scontenti di averli commessi”. 

I numeri possono poi diventare uno strumento per leggere la realtà. Come scopre il giovane protagonista del romanzo Pathemata Mathemata (Pendragron) di Antonio Cucciniello: un genio dell’informatica che trova nella programmazione dei computer il suo altrove, un luogo dove rifugiarsi dal mondo esterno. Presenta il professore universitario Francesco Paolo de Ceglia. La docente dell’Università di Bari Sandra Lucente porterà invece il pubblico della Terrazza dei Tuffi alla scoperta degli Itinerari matematici della Basilicata (Giazira scritture). Dalla Lucania torniamo infine in Puglia con Giuseppe Maiellaro per scoprire un gioiello storico risalente all’età Peuceta: il Grand Mausolée di Polignano.

Al festival anche l’incontro Biblioteca di comunità: work in progress. Si discuterà dell’avviso pubblico, lanciato dalla Regione Puglia, sulle Community library, nato per valorizzare, rendere fruibili e restaurare beni culturali da utilizzare come biblioteche nei Comuni, nelle Province e Città Metropolitane, nelle Università e in altri enti. Intervengono l’assessore regionale Loredana Capone, il sindaco di Polignano Domenico Vitto, il direttore del Dipartimento regionale Cultura Aldo Patruno, la direttrice della Soprintendenza archivistica e bibliografica della Puglia, Annalisa Rossi e la direttrice artistica del festival, Rosella Santoro

Tra gli altri autori che si alterneranno sui palchi del festival ci sono anche Marco Lozito, Alessandro Florio, Marco Tarantino, Giovanni Za, Marco Montrone, Giancarlo Di Paolo e Natale Petti.

Lifestyleblog.it
Scritto da

Potrebbe interessarti...

Eventi

Sono stati tantissimi i vip che, prima della “chiusura light”, si sono dati appuntamento alla Hollywood Lounge, la gift room allestita all’Hotel Donna Laura...

Eventi

La nona edizione del prestigioso Premio Letterario Caccuri si è conclusa con la vittoria del libro “Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza” (Feltrinelli) di...

Eventi

Cresce l’attesa per la sesta edizione del Premio Ausonia, evento ideato da Antonio Maria D’Amico e dalla FITA Cosenza in collaborazione con la FITA Nazionale...

Cinema e Spettacolo

Grande successo per la cerimonia di premiazione del premio collaterale della Biennale “Sorriso Diverso Venezia Award” tenutasi venerdì 11 Settembre all’Hotel Excelsior nell’ambito della...