Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

Bubble Bobble sbarca su Android: il ritorno di un gioco storico

Chi di noi non ha mai giocato a Bubble Bobble, o una delle sue innumerevoli varianti, almeno una volta nella vita?

Il classico arcade che ha ispirato i puzzle game degli anni 90 e 2000 ha ormai compiuto 34 anni, e senza dubbio è stato uno dei titoli più importanti di sempre per la software house Taito.

Bubble Bobble: come sarà su Android

Consapevole del “fattore nostalgia” che un gioco come Bubble Bobble può generare, gli sviluppatori di Mobirix hanno deciso di dare vita ad una versione mobile dell’arcade, espressamente studiata per Android e disponibile a questo link https://play.google.com/store/apps/details?id=com.mobirix.jp.bubblebobble1, a cui è possibile preregistrarsi in attesa del download ufficiale dell’app.

I primi screenshot e i brevi video allegati da Mobirix ci mostrano un gameplay praticamente invariato rispetto alla versione originale del gioco per PC, simulato su smartphone con buona cura per i dettagli. Potremo correre sulla piattaforma di gioco mentre catturiamo i nemici in bolle colorate, collezionando i classici power up e soprattutto le bolle contrassegnate dalle lettere “EXTEND”, che permettono un salto in avanti di un buon numero di livelli di gioco.

Chiaramente, dovremo concludere i livelli in un periodo ragionevole di tempo, in caso contrario si materializzeranno nuovi nemici, più complicati da evitare. Una volta terminata l’avventura principale, potremo addirittura immergerci in una modalità alternativa di cui però al momento è svelato poco, anche se potrebbe trattarsi del sequel di Bubble Bobble, Rainbow Islands.

In conclusione, possiamo prepararci a rivivere la storia di un classico arcade diventato presenza fissa dei cabinati d’epoca, ora finalmente disponibile sui nostri smartphone. Chi non avesse un device Android non deve comunque disperare: la versione iOS del titolo arriverà poco dopo il debutto di quella dedicata al robottino verde, che avverrà possibilmente entro l’estate.

Technology
Scritto da

Potrebbe interessarti...