Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

Perché i brand e le influencer continuano a comprare seguaci su Instagram

Brand e influencer continuano a comprare seguaci su Instagram per mantenere il trend di crescita dei loro Instagram account alto. Esiste una tecnica che si chiama Drip Feed.  

La domanda che si pongono in molti è: Instagram elimina gli account di chi compra i followers? È realmente pericoloso comprare follower?

Se Instagram si accorgesse di come vengono acquisiti i follower (perché di metodi ce ne sono tanti) tutti noi avremmo la possibilità di far eliminare gli account di chi vogliamo. Basterebbe comprare follower e inviarli all’account instagram “nemico” e il gioco sarebbe fatto. 

Non è così, in tanti comprano follower e Instagram non penalizza gli account che lo fanno. Non è assolutamente pericoloso comprare follower. 

L’unico pericolo sono i bot. Non vanno mai usati. 

Instagram elimina gli account che acquisiscono follower tramite bot. Banna per sempre questi account che cedono la password a software esterni non approvati da Facebook che automatizzano gli account facendo azioni di following, unfollowing o visualizzazioni di stories, messaggi etc…  A luglio 2019 Instagram ha aggiornato l’algoritmo e la maggior parte dei bot sono spariti, sono saltati business da milioni di euro come Fuelgram. Sul web ci sono ancora alcuni bot molto pericolosi che per poche centinaia di euro promettono miracoli ma presto verranno eliminati anche questi. 

Comprare seguaci Instagram è “okay” ma acquisirli tramite bot che entrano nel vostro profilo è veramente pericoloso, non solo per la questione dell’eliminazione dell’account da parte di Instagram ma anche per l’hackeraggio e vendita del profilo e privacy. Una volta consegnata la password a una di queste società che non mostrano mai i dati identificativi (chi sono, dove sono, contatti, termini condizioni d’uso etc..) il vostro account, se interessante, potrebbe essere messo in vendita senza che voi lo sappiate. Una volta venduto l’account l’avete perso per sempre perché la colpa è vostra in quanto voi avete ceduto la password a terzi non approvati da Facebook. 

Che cos’è il Drip Feed

Non significa solamente “diluire il rilascio dei follower” con un semplice automatismo ma è una tecnica avanzata.

Non tutti i brand e influencer ne fanno uso ma quelli che tendono a voler fare business su Instagram o che lo fanno già (soprattutto i più famosi) per questioni “commerciali di marketing” devono dimostrare che il loro account è in continua crescita.  

Esiste un sistema che riconosce quando l’Instagram account in questione perde follower. Come vengono persi praticamente all’istante il sistema ne aggiunge di nuovi. 

La maggior parte degli Instagram account perdono tutti i giorni follower, perchè Instagram elimina lo spam. Chi sa di aver comprato follower artificiali ne perde tanti giornalmente e quindi ne deve aggiungere di conseguenza abbastanza per compensare la perdita e aumentare la crescita. 

In parallelo a questa strategia ne vengono usate altre come Instagram ads, ads su account satellite, shootout etc.. 

Tanti influencers fanno campagne apposta per mantenere almeno il numero di follower raggiunto – fanno refill di follower in base alla perdita stimata. C’è chi fa campagne e chi compra direttamente i follower veri provenienti da ads (shootout su Instagram)  

Follower, like, salvataggi, commenti, impression, reach, visualizzazioni sono tutti dati che vengono regolarmente comprati da chi fa business su Instagram. Agli strumenti tradizionali di advertising che offre Instagram vengono aggiunte strategie parallele. Una strategia molto amata dalle influencer e brand è quella di mandare nei popolari e nella pagina esplora i post tramite un trucchetto inventato da una social media agency di Milano molto seria e affidabile Instasamy.com.

Advertisement
egidio
Scritto da

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Hi-Tech

È trascorso un anno da quando Kasia Smutniak, con un post sul suo profilo Instagram, ha raccontato la sua esperienza con la vitiligine. Kasia Smutniak...

Hi-Tech

In tempi ancora poco sospetti (e con zero casi dichiarati in Europa), alla Fashion Week londinese di febbraio quello delle mascherine personalizzate abbinate all’outfit sembrava poter diventare un...

Radio e Tv

Nato sull’onda delle tante dirette Instagram che stanno imperversando dall’inizio della nostra quarantena, Claudio Guerrini ha avuto l’idea di creare un appuntamento fisso della durata di...

Hi-Tech

Il 2020 sembra essere un anno particolarmente positivo per Instagram, che continua imperterrito ad aggiungere nuove funzioni per rendere l’esperienza d’uso dell’app sempre più...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it