9.6 C
Comune di Monopoli
giovedì 28 Gennaio 2021

Lorella Cuccarini e La Vita in Diretta: addio al veleno contro…

Da leggere

Mario Biondi: “Dare è il mio mantra, un atto di forza”

Per festeggiare al meglio i suoi 50 anni Mario Biondi esce con il suo album "Dare". Un disco che...

Michele Bravi: “La geografia del buio è il mio più grande disco d’amore”

Esce venerdì 29 gennaio 2021, “La Geografia del Buio”, il nuovo concept album di Michele Bravi. “E’ un disco che...

Sanremo 2021: quali scenari?

Manca poco più di un mese al Festival di Sanremo 2021. Tanti gli interrogativi legati alla kermesse canora italiana,...
Bruno Bellini
Bruno Bellini
Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

Lorella Cuccarini e La Vita in Diretta: addio al veleno.

Si conclude oggi l’esperienza della conduttrice al timone dell’appuntamento del pomeriggio di Rai1. Una stagione importante per La Vita in Diretta, tornata a vivere i fasti di un tempo in termini di ascolti.

Da segnalare che la Cuccarini e Matano sono stati insigniti dei nostri Lifestyle Awards 2020 proprio per il grande successo ottenuto dalla trasmissione.

La consegna del premio è avvenuta durante la settimana del Festival di Sanremo, dove i due hanno trasmesso da Casa Sanremo.

Lifestyle Awards 2020 a Cuccarini e Matano

Merito anche della coppia di conduttori e per la presenza della “più amata dagli italiani”. Così tanto amata che la sua possibile epurazione dal programma ha scatenato sul web e sui social tantissime proteste e l’hashtag #iostoconlorella.

Ma, i buoni risultati non sono bastati alla sua riconferma. Almeno secondo le indiscrezioni che, per la prossima stagione, vedrebbero il solo Matano alla conduzione del programma. Si attende, tuttavia, l’ufficialità da parte dei vertici Rai…

A poche ore dall’inizio dell’ultima puntata della stagione, ha mandato una mail di saluti ai suoi compagni di avventura, ringraziando tutti per il coraggio mostrato in un periodo così difficile.

Una prima volta per la Cuccarini, professionista stimatissima e valida, non soltanto per l’emergenza sanitaria.

Ma anche, come si legge nella nota, per “il confronto con l’ego sfrenato e – sì, diciamolo pure – con l’insospettabile maschilismo di un collega di lavoro”. Chi sarà mai? Il nome non è specificato, ma…

Leggo.it ha pubblicato gli screenshot della mail inviata dalla stessa Cuccarini.

“Cari compagni di viaggio, è arrivato il momento dei saluti, ma prima vorrei condividere con voi ciò che questa avventura ha rappresentato per me. È stata la mia prima volta in un programma quotidiano così complesso. Di programmi televisivi ne ho fatti tanti, ma una ‘macchina infernale’ come quella di VID non l’avevo mai guidata. La prima volta (e speriamo l’unica) in cui abbiamo dovuto convivere con il dramma di una pandemia devastante. A proposito, grazie per il vostro coraggio. La professionalità la diamo per scontata, il coraggio no.

C’è una ‘prima volta’ alla quale non ero preparata: il confronto con l’ego sfrenato e – sì, diciamolo pure – con l’insospettabile maschilismo di un collega di lavoro. Esercitato più o meno sottilmente, ma con determinazione. Costantemente. Talvolta alternato ad incredibili (e mai credute) dichiarazioni pubbliche di stima nei miei riguardi. So che tutto questo non devo certo ricordarlo a voi che eravate qui. E se si volesse cercare il perché di tutto questo, non sarebbe certo necessario rivolgersi alla Bruzzone.

Malgrado tutto, mi ritengo fortunata per due motivi: perché in questi mesi ho avuto il privilegio di poter fare vero Servizio Pubblico e perché, in tutta la mia vita, ho conosciuto prevaricazioni di questo tipo solo ora, a 55 anni. Niente al confronto di molte donne che hanno sperimentato questa realtà fin da subito senza avere neppure la forza di opporsi o di parlarne. Malgrado tutto però è stato bello condividere questi mesi con voi. Non so dove, non so quando, magari ci ritroveremo… Grazie di cuore a tutte le anime belle che ho incontrato. Vi abbraccio, Lorella Cuccarini”.

Ultime news

Come neve dentro al cuore: il singolo degli Scile

E' in radio Come neve dentro al cuore: il singolo degli Scile disponibile dallo scorso 19 gennaio (Maqueta Records/...

Potrebbe interessarti