Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

Black Lives Matter e malware online: come difendersi

Il movimento Black Lives Matter, che ha preso quota anche in Italia in seguito a un’ondata di solidarietà internazionale con i fatti di Minneapolis, sembra essere giunto nel mirino di parecchi “criminal hacker”, che come spesso accade fanno leva sull’impatto dei principali fatti di cronaca per lanciare campagne malware parecchio estese e pericolose.

Malware online: tutte le informazioni

Uno studio sul cyber crimine realizzato in Svizzera nelle ultime settimane, infatti, evidenzia una vera e propria impennata di attacchi di phishing (realizzati tramite invio di mail fraudolente) in tutto il mondo, che generalmente si presentano sotto forma di falsi questionari e sondaggi sul movimento generato dalle proteste in America.

I messaggi incriminati sfrutterebbero l’ondata emotiva generata dalle news su Black Lives Matter includendo allegati che invitano gli utenti ad “abilitare i contenuti degli allegati”, che in realtà nascondono file di tipo DLL in grado di portare modifiche indesiderate al sistema operativo in uso. Uno di essi sarebbe stato identificato come TrickBot, serie di malware che dal 2016 semina il panico in ambito sicurezza bancaria.

TrickBot, infatti, nasce come soluzione “perfetta” al furto di credenziali e dati sensibili, essendo in grado di fornire ai cyber criminali una panoramica completa dell’attività dell’utente, fungendo al tempo stesso da vettore di installazione per altre minacce informatiche.

Black Lives Matter si rivela così un’altra occasione, purtroppo, per lo sfruttamento di notizie di cronaca importanti al fine di fare leva sulla curiosità e la buona fede degli utenti interessati a contribuire alla causa. 

Come proteggersi è una domanda legittima: pochi mesi fa avevamo assistito al lancio di una campagna malware del tutto simile, ma a tema COVID-19: possiamo difenderci adottando le stesse misure di sicurezza, ovvero evitando di aprire/rispondere messaggi provenienti da istituzioni o presunte fondazioni che includono parole chiave come “George Floyd”, “Black Lives Matter” richiedendo opinioni o donazioni non autorizzate in realtà da alcun ente ufficiale.

Advertisement
Technology
Scritto da

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Hi-Tech

Ogni anno al mondo vengono generati circa 1,8 zettabyte di file (fonte Icd Digital Universe). Questa mole di dati, personali o lavorativi, è soggetta ai...

Hi-Tech

Una breve guida su come fare copie di sicurezza dei vostri dispositivi Come già anticipato in un altro articolo, domani si celebra il World...

Hi-Tech

Vendite computer 2018, sono stati resi noti i dati da Gartner, società di consulenza e ricerca leader a livello mondiale. I dati raccolti includono PC...

Hi-Tech

L’acquisto del computer è sempre un’operazione importante. Che sia per uso personale o professionale, occorre sempre avere in mente tutte le componenti necessarie per...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it