7.9 C
Comune di Monopoli
mercoledì 21 Aprile 2021

Android 11, svelate le principali novità

Da leggere

Google ha finalmente reso note le prime importanti feature che troveremo a bordo di Android 11, la nuova iterazione del sistema operativo pronto ad essere lanciato in concomitanza con i nuovi top di gamma Pixel 5, che debutteranno entro i primi giorni del mese di Ottobre 2020.

Quali saranno le novità di Android 11

Come tanti di noi si aspettavano, il focus centrale della nuova release è sull’esperienza utente, sulla velocizzazione di molti task quotidiani e la protezione della privacy personale, un argomento che non smette di tenere banco tra gli utenti più “sospettosi”. 

Con riferimento a questo aspetto, Google ha inserito un nuovo tipo di autenticazione facciale, che permetterà agli utenti di impostare il riconoscimento del nostro volto esclusivamente ad occhi aperti, incrementando così i livelli di sicurezza durante l’accesso al nostro device.

Sul versante della protezione dello storage, Android 11 consentirà alle app di avere accesso parziale al filesystem, corroborando questa restrizione con la possibilità di revocare le autorizzazioni che in precedenza abbiamo concesso al software installato sul nostro device. In questo caso, potremo essere certi di non consentire più l’accesso a fotocamera, microfono, rubrica e dati sensibili ad applicazioni “dimenticate” che però potrebbero avere il permesso di accedere a informazioni personali.

Novità importanti ci attendono anche sul versante della connettività: Big G ha deciso di inserire Fast Share come strumento di condivisione file tra dispositivi Android. Si tratta sostanzialmente di un omologo di AirDrop per i dispositivi iOS, che renderà il trasferimento file più rapido e stabile.

Chiude per il momento questa carrellata di novità il supporto completo alla rete 5G: le API incluse in Android 11 consentono alle applicazioni installate di riconoscere immediatamente la presenza di una connessione di nuova generazione, adeguando il traffico internet alle nuove specifiche.

Chiaramente, questa non è che una breve anteprima delle funzioni che troveremo disponibili in tutta la loro comodità a partire da Ottobre col debutto ufficiale dell’OS, che durante l’estate passerà per diverse versioni beta raggiungendo la sua versione definitiva in tempo per Settembre: siamo pronti a un nuovo cambiamento nel mondo Google?

Ultime news

Bank of Montreal to Redeem $1,250,000,000 3.32% Series I Medium-Term Notes First Tranche (Non-Viability Contingent Capital (NVCC))

TORONTO, April 20, 2021 /PRNewswire/ -- Bank of Montreal (TSX: BMO)(NYSE: BMO) today announced that it intends to redeem...

Potrebbe interessarti