Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Interviste

Marco Profeta:”Quando sono nato, già sognavo di fare musica”

Marco Profeta
Marco Profeta

Se tornasse L’inverno, Come respiri, E poi arrivò dicembre, Meccaniche dell’esitare e Io rinasco in te, disponibili da qualche giorno sui principali digital stores, sono i brani manifesto di Marco Profeta. Il cantautore romano, che è anche uno stimato avvocato, si racconta, con profonda sensibilità, a Lifestyleblog.it.

Marco, hai da poco lanciato sulle piattaforme musicali alcuni suggestivi brani. Che cosa puoi raccontarci in proposito?

Assistere alla pubblicazione di un brano sugli stores digitali è come mettere al mondo un figlio per me, finalizzare un processo creativo che nasce nella mia stanza, davanti ad un pianoforte e con tanta introspezione, per poi passare attraverso le mani sapienti di tutti coloro che collaborano con me. Riascoltare i miei pezzi ha sempre questo sapore: è come se vedessi i volti di chi mi è stato accanto in quel progetto, percependo i sorrisi e la potenza del cuore.

C’è stato tra i tanti un momento particolare della tua vita in cui la musica ti ha “coccolato” o “consolato”?

Più il tempo passa e più mi rendo conto che la musica, sia quella che scrivo ma anche quella che ascolto, più che consolato o coccolato mi abbia completato. Ad esempio grazie alla mia “Come respiri” sono riuscito a mettermi in contatto con un piccolo Marco, sentire il suo dolore, farglielo urlare.. è stato faticoso e liberatorio, ma mi ha reso migliore.

Quali sono i nomi della musica italiana o internazionale a cui ti ispiri?

Traggo ispirazione da tantissimi artisti, anche non noti. Chi ama la musica e trova il suo percorso, a qualsiasi livello lo faccia, è di ispirazione per me. Nel panorama dei nomi noti, su tutti, ci sono Celine Dion ed Elisa, ma anche la mitica Laura Pausini, Ed Sheeran, Francesca Michielin.

Già durante l’adolescenza sognavi di fare musica?

Esattamente. Anzi, per essere più precisi, mentre sognavo di fare musica.. sono nato!

Quali consigli daresti a un giovanissimo che sogna di vivere di musica?

Premetto di non sentirmi in grado di dispensare consigli perché sento di aver ancora tutto da imparare. Ciò che vorrei davvero che i giovani musicisti e cantautori capissero è che la vera realizzazione del loro sogno non è ottenere la fama o il palco importante, ma arrivare al cuore degli altri. Comunicare emozioni e nutrirsi di quelle che vengono restituite da chi ascolta la tua musica. E’ semplicemente meraviglioso e credo che sia il motore per vivere di musica. A questo vanno aggiunti determinazione, tenacia e umiltà, studio e preparazione. Il resto, viene da sé.

Oltre che cantautore, sei anche un affermato avvocato. Hai mai pensato di abbandonare una di queste due strade professionali?

Amo profondamente il mio lavoro di avvocato, una passione che cresce sempre più. La musica, d’altro canto è parte di me anch’essa. A ben pensarci, i due aspetti si alimentano vicendevolmente e mi arricchiscono. Direi che per me sono irrinunciabili entrambi.

Come riesci a conciliare gli impegni in tribunale con quelli musicali?

Non dormo! ( ride) Purtroppo le giornate non hanno 48 ore, quindi un po’ di sonno lo devo sacrificare, ma non ne sento per nulla il peso. Credo che sia per la magia che si crea quando fai qualcosa che ti appassiona… ti sembra di non aver mai lavorato un giorno.

Hai tra le mani la famosa Lampada di Aladino. Svelaci i tre desideri che esprimeresti: uno riguardo il tuo passato, uno il tuo presente e uno relativo al tuo futuro.

Vorrei, come primo desiderio, non dimenticare mai il mio passato per ricordare da dove vengo e cosa ho fatto sino ad ora. Come secondo desiderio vorrei avere la possibilità di vivere intensamente ogni istante del presente con lo stupore della scoperta e la cura di chi pensa sia il suo ultimo istante sulla terra. Come desiderio futuro vorrei continuare a vivere il presente. Posso aggiungere come quarto desiderio di riavere i capelli? ( ride)

betty
Scritto da

Caporedattore di Lifestyleblog.it. Adoro il mondo del Lifestyle

gozzovigliando - Marco Profeta:"Quando sono nato, già sognavo di fare musica"

Potrebbe interessarti...

Interviste

Vira Carbone è al timone di “Buongiorno Benessere”, l’atteso appuntamento del sabato di Rai1 (inizio ore 10.30). Al centro del programma c’è la salute,...

Musica

“Le canzoni della nostra storia” (Tamata/Sony Music) è il progetto discografico celebrativo dell’incredibile percorso artistico dei Pooh. Il cofanetto sarà disponibile in due versioni, 4 CD e...

Musica

Dopo il grande successo di “GUAPO” feat. Geolier, che conta a oggi oltre 20 milioni di stream totali, Anna Tatangelo è pronta a tornare con il...

Musica

I Negramaro hanno svelato oggi la cover di “Contatto”, il nuovo album in uscita il 13 novembre con Sugarmusic. Il nuovo album dei Negramaro:...