Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Interviste

Decreto Rilancio: ne parliamo con Cafasso, Presidente AIS

Dottor Nino Carmine Cafasso, Presidente AIS (Associazione Imprese di Servizi), Giuslavorista e Consulente del Lavoro
Dottor Nino Carmine Cafasso, Presidente AIS (Associazione Imprese di Servizi), Giuslavorista e Consulente del Lavoro

“Con il cosiddetto Dl Rilancio è stato stabilito che le aziende che hanno già usufruito di 9 settimane di cassa integrazione ne hanno a disposizione soltanto 5 utilizzabili entro il 31 agosto”.

Esordisce così Nino Carmine Cafasso, Giuslavorista, Consulente del Lavoro e Presidente AIS, Associazione Imprese di Servizi, commentando gli articoli del Decreto Rilancio.

In foto: Dottor Nino Carmine Cafasso, Presidente AIS (Associazione Imprese di Servizi), Giuslavorista e Consulente del Lavoro.

In foto: Dottor Nino Carmine Cafasso, Presidente AIS (Associazione Imprese di Servizi), Giuslavorista e Consulente del Lavoro.

“Quello che è più grave – aggiunge Cafasso – è che si continua a non fare bene i conti perché se la cassa integrazione, per chi ha iniziato a utilizzarla il 1 marzo, è scaduta il 1 maggio, e queste 5 settimane scadranno quindi il 31 maggio questo significa che giugno, luglio e agosto rimarranno scoperti, e che per le aziende che hanno ripreso l’attività il 18 maggio, improvvisamente, la pandemia, e anche la crisi economica, saranno scomparse già il 1 giugno, tutti saranno soddisfatti e contenti e si ricomincerà a vivere come si viveva 3 mesi fa! Purtroppo non è così e così non potrebbe essere”.

L’ammortizzatore sociale relativo al Covid-19 è un ammortizzatore sociale speciale in ragione del quale esistono delle deroghe.

“Queste deroghe – come sostiene Cafasso – sono legate al pagamento di una serie di contribuzioni che sono oggi obbligatorie sull’ammortizzatore sociale, ma che nel caso della lex specialis in tema di Covid-19 erano state eliminate. È stato dunque stabilito che contendendo altre cinque settimane, gli imprenditori, se riterranno, potremmo utilizzare l’ammortizzatore sociale ordinario. Quest’ultimo, però, è un ammortizzatore sociale che, all’imprenditore, costa tra il 4 ed il 12 per cento della retribuzione persa”. 

In sostanza secondo Cafasso:

“Questo è un decreto che, almeno dal punto di vista delle procedure del lavoro e della salvaguardia delle imprese, risulta assolutamente deprimente, defraudante e sostanzialmente insufficiente per la grave crisi che si vive e soprattutto per lo spessore che le imprese italiane offrono e potrebbero offrire se salvaguardate ma anche del tutto non in linea con i principi cardine di uno stato sociale e di diritto”. 

Il Decreto Rilancio, tra le varie disposizioni a sostegno dei professionisti, contiene il rifinanziamento del reddito di ultima istanza introdotto dal Dl Cura Italia.

“Una iniezione di liquidità – spiega Cafasso – che dovrebbe consentire di erogare ai professionisti ordinistici, tramite le rispettive Casse di Previdenza – quali avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro e persino i giornalisti – un nuovo “bonus” di 600 euro, per i mesi di aprile e maggio. A fronte del rinnovo del bonus, però, i professionisti iscritti alle Casse sono stati esclusi dalla possibilità di usufruire del contributo a fondo perduto introdotto dallo stesso decreto, contributo che, spesso, avrebbe potuto assicurare agli interessati somme ben maggiori. E quindi, anche qui, si pensa di ”sistemare ”da una parte ma si distrugge dall’altra. Resta da vedere se, e come, questa scelta iniziale possa essere corretta in sede di conversione del decreto”.

Advertisement
Bruno Bellini
Scritto da

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Interviste

Sul palco del Festival Il Libro Possibile anche l’economista Carlo Cottarelli. Già commissario alla spesa pubblica e direttore esecutivo al Fondo monetario internazionale, ha anticipato...

Interviste

Marco Tronchetti Provera protagonista della terza serata del Festival Il Libro Possibile, a Polignano a mare. Com’è cambiato il nostro Paese negli ultimi decenni?...

Interviste

Mon Amour è il nuovo singolo di GIULIA feat Samuel Storm. Mon Amour, fortemente radiofonico, si propone di diventare il nuovo tormentone estivo,  ma anche la colonna sonora di...

Interviste

Nicola Gratteri tra i protagonisti della seconda serata del Festival Il Libro Possibile. Procuratore capo presso la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria racconta...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it