Spaghetti al Tonno Saporiti

Come fare gli Spaghettoni al tonno saporiti: la Videoricetta

La pasta al tonno ha una storia difficile da individuare anche quando si tratta del pesce in conserva, considerando che le prime «industrie» del tonno nacquero addirittura tra il III e il II secolo a.C. nel Mediterraneo, soprattutto in Grecia, Sicilia, Sardegna, Spagna e Africa del nord.

Ma c’è una credenza dura a morire che lega le origini di questo piatto alla città di Bologna. E solo l’Accademia della Cucina Italiana ha posto fine all’annoso fraintendimento.

I piatti tipici di Bologna? Le lasagne, i tortellini e gli spaghetti alla bolognese.

LA VERA RICETTA DEGLI SPAGHETTI COL TONNO ALLA BOLOGNESE

(secondo l’Accademia della Cucina Italiana)

Guarda il video


Ingredienti e dosi per 4 persone: 320 gr. di spaghetti, 180 gr. di tonno sott’olio di qualità, 1 cipolla rosata di pezzatura normale (possibilmente di Medicina), 700 gr. di pomodori freschi (o una scatola di pelati da 400 gr.), Sale e olio q.b.

Procedimento – Tagliare la cipolla a fette sottilissime e farla soffriggere nell’olio fino a che diventi trasparente. Unire i pomodori, pelati e tagliati a tocchetti, e lasciare cuocere a fuoco basso per una mezz’ora circa, fino a quando si sono completamente amalgamati. A 10 minuti dalla fine cottura aggiungere il tonno scolato e sbriciolato in pezzi grossolani. Intanto cuocere al dente gli spaghetti, su cui si verserà il condimento dopo averli scolati.

Varianti ammesse – Due le varianti che è possibile ammettere: l’aggiunta di un tocco di sapore dato dalle acciughe (anche con le cipolle) o dal prezzemolo, cosparso con misura sul piatto già preparato.

P