Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

Huawei Mate 40: ecco le prime anticipazioni

Huawei Mate 40
Huawei Mate 40

Grandi novità in casa Huawei che giovedì svelerà due nuovi smartphone di fascia alta, il P40 e P40 Pro. 

Ma la novità principale, svelata da Letsgodigital, riguarda la serie Huawei Mate 40 , prevista nella seconda metà del 2020, come concorrente del Samsung Galaxy Note 20 . 

Con Mate 30 Pro , il produttore cinese di smartphone ha optato per un sistema di telecamere rotondo con quattro obiettivi per fotocamere. È stato applicato un rivestimento rotondo attorno al sistema della fotocamera, che conferisce un aspetto più elegante. 

Tuttavia, sembra che Huawei veda più opzioni per quanto riguarda questa banda rotonda.

Huawei ha depositato un notevole brevetto di design che mostra un sistema di telecamere quadruplo, in cui il rivestimento rotondo è costituito da un display touch, rendendo possibile un modo completamente nuovo di operare.

Huawei Mate 40

Huawei Mate 40 con piccolo display multifunzione sul retro

A metà del 2019, Huawei Technologies ha depositato un brevetto di design nel suo paese di origine cinese, che è stato approvato il 20 marzo 2020 ed è incluso nel Global Design Database dell’OMPI (World Intellectual Property Office). 

Sono disponibili 15 disegni di prodotti, inoltre è stata aggiunta un’immagine chiara a colori al brevetto, che mostra cinque diverse funzioni.

È anche speciale che nel brevetto sia presente una sorta di pagina esplicativa di un opuscolo di vendita. In questo modo otteniamo un’ottima impressione della scoperta di Huawei.

Il piccolo display rotondo attorno al sistema della fotocamera può mostrare un’interfaccia utente. La descrizione del brevetto mostra che l’interfaccia risponde a tocchi, clic e gesti scorrevoli. Ad esempio, se ricevi una chiamata, vedrai il nome della persona che sta chiamando in alto. Puoi accettare la chiamata a sinistra e puoi terminare la chiamata a destra. In questo modo puoi anche visualizzare e leggere i nuovi messaggi in arrivo.

Fotocamera per smartphone

La ghiera del display può anche essere utilizzata per ingrandire e rimpicciolire mentre si scatta una foto o una registrazione video. Puoi anche controllare il volume tramite questo piccolo schermo, nonché l’allarme. 

Inoltre, è possibile visualizzare l’orologio. È anche possibile utilizzare il display touch per girare una pagina, proprio come si legge un libro, semplicemente facendo un gesto di scorrimento da sinistra a destra.

Normalmente vedo poco in un display sul retro di uno smartphone. Tanto più perché un tale schermo è molto sensibile ai graffi. Inoltre, puoi visualizzare solo un lato del dispositivo alla volta. Ma l’implementazione di Huawei sembra avere un valore aggiunto.

Infine, puoi semplicemente azionare l’anello del display con il dito indice mentre guardi il display anteriore. Se il dispositivo è capovolto sul tavolo, riceverai immediatamente le notifiche più importanti, come chiamate o messaggi in arrivo, senza dover sollevare il telefono.

Fotocamera touchscreen per smartphone Huawei

Siamo quindi molto curiosi se Huawei davvero vedrà l’opportunità di offrire a Mate 40 e Mate 40 Pro un anello display così multifunzionale previsto più avanti quest’anno. Guardando la vasta documentazione nel brevetto di design, Huawei ha sicuramente già fatto passi avanzati. Il tempo dovrà dimostrare se può anche essere conveniente.

La serie Huawei Mate 40 è prevista per settembre / ottobre 2020.

Visualizza il brevetto dello smartphone Huawei Mate qui .

Bruno Bellini
Scritto da

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa.

gozzovigliando - Huawei Mate 40: ecco le prime anticipazioni

Potrebbe interessarti...

Hi-Tech

OnePlus ha annunciato oggi il suo nuovissimo smartphone flagship, OnePlus 8T. Dopo il successo della serie OnePlus 8 presentata all’inizio di quest’anno, OnePlus alza...

Hi-Tech

Cosa possiamo aspettarci da Samsung in futuro? Una possibile nuova funzionalità per il Galaxy Z Fold 3 sarà un indicatore luminoso, che è incorporato nella...

Hi-Tech

Samsung starebbe sviluppando il proprio sensore 3D ToF, chiamato ISOCELL Vizion. Presumibilmente destinato alla serie Galaxy S21 prevista per l’inizio del 2021. Gli ultimi dispositivi...

Hi-Tech

Uno degli smartphone più attesi dell’anno, dispositivo di punta della “sempreverde” Huawei, è al centro di molte speculazioni e dubbi in queste ultime ore,...