Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

Amazfit X, l'indossabile Xiaomi che ridefinirà le smartband

Dopo essersi conquistata un posto di rilievo nelle preferenze degli utenti Android, grazie a smartphone affidabili e di buona qualità, Xiaomi ha tentato qualche passo anche nel mondo dei gadget, riuscendoci egregiamente grazie alle smartband Mi Band.

Il successo ispirato dalla popolare serie di indossabili ha portato il colosso cinese a osare un po’ di più per quanto riguarda il design delle smartband, ormai da anni focalizzato prevalentemente su schermi compattissimi e ridotti ai minimi termini, risultando talvolta difficili da leggere durante l’attività fisica.

E’ proprio per questo che Xiaomi ha in cantiere Amazfit X, indossabile con display esteso, che segue gran parte della curvatura del polso arrivando ad occupare alcune zone destinate di solito al cinturino. Dopo i primi rumor, che si sono poi rivelati corrispondere a realtà, il progetto ha una data di debutto ufficiale (peima metà del 2020), ed è comparso già in alcuni render preliminari.

A quanto pare, Amazfit X non ospita pulsanti fisici che ne interrompono il design flessibile, che include un display Plastic OLED ricurvo 2.07 pollici con risoluzione 640 x 206 e una batteria 220 mAh. L’unico pollice verso per il dispositivo è forse lo spessore (12.5 mm), che lo rendono piuttosto vistoso rispetto ad altre smartband “slim”.

Di certo non mancheranno i sensori relativi al rilevamento dell’attività cardiaca, dello sport eseguito e della qualità del sonno; a coronamento di tutto questo un OS proprietario Amazfit/Xiaomi e l’ormai essenziale impermeabilità. In attesa del debutto cinese, che potrebbe avvenire verso la primavera 2020, le speculazioni anche qui in Europa non mancano.

Che valore aggiunto porterà Amazfit X, oltre a un display più leggibile, pronto ad ospitare più notifiche, e i particolari sull’attività fisica svolta? Non è da escludere che nel frattempo i concorrenti (Nubia, Samsung, Apple) porteranno le loro proposte sul banco dell’offerta, e considerando inoltre l’arrivo della recentissima Huawei Band 4 Pro con GPS e NFC, la risposta sarà certamente una sorpresa.

Technology
Scritto da

Potrebbe interessarti...

Hi-Tech

Ogni anno al mondo vengono generati circa 1,8 zettabyte di file (fonte Icd Digital Universe). Questa mole di dati, personali o lavorativi, è soggetta ai...

Hi-Tech

La didattica online prende sempre più piede in Italia. Ispirata dal successo dell’insegnamento a distanza in molti paesi europei e dalla disponibilità di tantissime...

Hi-Tech

Microsoft è pronta a tornare alla carica dando nuova linfa creativa a Windows 10, un sistema operativo che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi...

Hi-Tech

Samsung sta brevettando uno schermo TV OLED flessibile che può essere utilizzato piatto o curvo. La televisione potrà piegarsi in avanti e indietro. Già...