9.6 C
Comune di Monopoli
giovedì 28 Gennaio 2021

Passione musica: Mac Pro e Logic Pro X, l’abbinamento vincente

Da leggere

Michele Bravi: “La geografia del buio è il mio più grande disco d’amore”

Esce venerdì 29 gennaio 2021, “La Geografia del Buio”, il nuovo concept album di Michele Bravi. “E’ un disco che...

Sanremo 2021: quali scenari?

Manca poco più di un mese al Festival di Sanremo 2021. Tanti gli interrogativi legati alla kermesse canora italiana,...

Le radio più ascoltate in Italia nel Secondo Semestre 2020

Sono stati diffusi ieri i dati TER relativi all'ascolto radiofonico nel giorno medio del secondo semestre 2020. RTL 102.5 si...

L’aggiornamento di Logic Pro X da parte di Apple è finalizzato a sfruttare in pieno le potenzialità e le caratteristiche di Mac Pro. La versione 10.4.5 del software rende l’applicazione professionale di audio editing ancora più interessante. Il programma è in grado di utilizzare l’hardware di Mac Pro al massimo e riesce a supportare fino a 56 thread di elaborazione: questo vuol dire che i compositori, i produttori e i musicisti professionisti hanno l’opportunità di lavorare anche su progetti caratterizzati da un livello di complessità molto elevato ottenendo risultati ottimali. Con le nuove release, aumenta il numero di tracce supportate e si hanno a disposizione funzionalità inedite: insomma, un vero e proprio paradiso per gli appassionati del settore e gli addetti ai lavori.

Prestazioni migliori

Le prestazioni risultano migliori grazie a un comportamento dei progetti più efficiente. Da notare le modifiche Flex Time e del ritmo, ma anche i miglioramenti apportati alla stabilità: il tutto si traduce in performance ottimizzate per Mac Pro, complice l’aumentata reattività del mixer. Chi ha già avuto modo di sperimentare i cambiamenti, poi, ha notato il miglioramento della reattività dell’elenco di eventi per le sessioni di grandi dimensioni.

I numeri

Le cifre più di ogni altra parola consentono di cogliere l’entità delle migliorie che sono state messe a punto. L’ultima versione di Logic Pro X, in particolare, è capace di supportare fino a 1.000 tracce MIDI esterne, fino a 1.000 channel strip di strumenti software, fino a 12 mandate per channel strip e fino a 1.000 channel strip ausiliari. Per quel che riguarda le funzionalità di nuova introduzione, non ci si può non soffermare sul nuovo design del Plugin DeEsser 2, grazie a cui si ha a disposizione un numero di soluzioni più elevato per la riduzione della sibilanza nelle tracce audio.

Come imparare a usare Logic Pro X

Per imparare a utilizzare questo software si può seguire il corso logic pro x studio Kalimba: esso è tenuto da Corrado Molon, il fondatore dello studio, che presso la sede Apple di Londra ha frequentato il corso Apple T3 tenuto direttamente da John Moores ed è diventato, così, Apple Certified Trainer. Gli argomenti sono numerosi, ed è per questo che ogni corso viene strutturato su misura in base alle richieste, alle competenze e alle aspettative del singolo partecipante. Per frequentare il corso è sufficiente saper usare MAC OS X, mentre non c’è bisogno di essere in grado di suonare uno strumento.

Tutti i punti di forza della nuova versione di Logic Pro X

Logic Pro X, nella sua versione più recente, presenta una tecnologia di rilevamento del tempo integrata con vari plug-in di effetti, grazie a cui i musicisti possono beneficiare del massimo controllo creativo e hanno l’opportunità di gestire i propri progetti con grande flessibilità. Sul Mac App Store il software ha un costo di 229 euro e 99 centesimi, ma ovviamente l’aggiornamento è gratuito per chi già possiede una versione precedente.

Come sfruttare al massimo il software

Nel novero dei cambiamenti apportati dall’ultima release va segnalato l’invio del beat clock MIDI a porte individuali. Inoltre, il browser loop è in grado di filtrare a seconda del tipo di loop. Volendo, è possibile trascinare all’interno di un progetto più di un loop nello stesso momento, rilasciandoli in contemporanea. Insomma, si moltiplicano le occasioni creative: non a caso Logic Pro X viene utilizzato da Oak Felder, produttore di Rihanna, Alicia Keys e Demi Lovato.

Ultime news

Sanremo 2021: Franceschini boccia i figuranti. Amadeus ai saluti?

Sanremo 2021, sempre più caos attorno al Festival della canzone italiana. Attraverso un tweet di questa mattina, il ministro...

Potrebbe interessarti