Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Hi-Tech

YouTube sotto attacco negli USA con nuove tattiche di hacking

Sono settimane particolarmente turbolente per diversi Youtuber degli Stati Uniti, che hanno segnalato a Google varie operazioni di hacking ai danni dei propri account, in particolar modo degli appassionati di auto, moto e tuning più in voga del momento.

Di certo non è la prima volta in cui malintenzionati prendono di mira gli utenti più popolari della community YouTube, ma questa volta lo scenario sembra davvero particolare, per via delle tattiche utilizzate per manipolare i canali e sottrarli ai legittimi proprietari.

Questo imponente “raid” di hacker YouTube è infatti il frutto di una serie di comportamenti ben studiati che prendono il nome di “account phishing”, che consentono di prendere il controllo del canale inducendo il proprietario a fare click e inserire le proprie credenziali in pagine web false e create ad hoc per sottrarre username e password.

Secondo quanto riportato da uno degli YouTuber che è infine riuscito a ottenere di nuovo la proprietà del canale, infatti, lo staff Google è riuscito a identificare la tipologia di attacco avviata dagli hacker, che sembra essere la stessa per tutti gli utenti colpiti.

In primo luogo, l’hacker utilizza mail di phishing per attirare l’utente su una pagina login Google falsa, ottenendo così la possibilità di accedere all’account per riassegnare il canale YouTube ad un altro proprietario. Allo stesso tempo, l’URL del profilo viene modificato, per dare così l’impressione che l’account sia stato cancellato una volta per tutte.

Come se non bastasse, alcuni hacker appartenenti allo stesso “clan” di coloro che si sono resi protagonisti di questo exploit ai danni della community americana, sono riusciti a scardinare la 2FA (o two-factor authentication), metodo di login fino a poco tempo fa considerato uno standard di sicurezza particolarmente affidabile, per ottenere la proprietà degli account dei malcapitati Youtuber.

Come reagirà Google in seguito a questa spiacevole novità? Ed in che modo verranno rafforzate le misure di sicurezza sulla piattaforma di video sharing?

Technology
Scritto da

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Hi-Tech

Ogni anno al mondo vengono generati circa 1,8 zettabyte di file (fonte Icd Digital Universe). Questa mole di dati, personali o lavorativi, è soggetta ai...

Hi-Tech

La didattica online prende sempre più piede in Italia. Ispirata dal successo dell’insegnamento a distanza in molti paesi europei e dalla disponibilità di tantissime...

Hi-Tech

Microsoft è pronta a tornare alla carica dando nuova linfa creativa a Windows 10, un sistema operativo che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi...

Hi-Tech

Samsung sta brevettando uno schermo TV OLED flessibile che può essere utilizzato piatto o curvo. La televisione potrà piegarsi in avanti e indietro. Già...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it