Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Musica

Liam Gallagher, il nuovo album Why Me? Why Not

Liam Gallagher
Liam Gallagher

Esce domani, venerdì 20 settembre “Why Me? Why Not.”, il secondo album della rock star mondiale Liam Gallagher. L’album sarà disponibile in formato fisico CD (standard e deluxe) e vinile (standard e limited editions)  e in formato digitale (download e streaming).

É disponibile anche un pacchetto speciale D2C che include una versione deluxe del disco, un vinile ‘sun yellow’ e un formato da 12” che include tre bonus track e una demo esclusiva.

Why Me? Why Not, il nuovo album di Liam Gallagher

Su ‘Why Me? Why Not.’ Liam afferma: “Volevo che questo mio secondo disco fosse superiore a quello precedente. Sarà un album migliore di “As You Were” e questo la dice lunga, perché è stato un disco epico, no?!”

L’album è stato anticipato da 4 brani. ‘Shockwave’ realizzato con due dei collaboratori che hanno lavorato anche sull’album ‘As You Were’: Andrew Wyatt – vincitore di un Oscar per aver partecipato alla stesura di ‘Shallow’ dal film ‘A Star Is Born’, e il vincitore di svariati Grammy Greg Kurstin che ha anche prodotto il brano.

‘The River’, un brano potente e viscerale con un riff che rimanda ai Led Zeppelin e all’energia tipica della corrente musicale Madchester, rimanendo sempre moderno e contemporaneo. La voce di Liam è potente e canta incitando la generazione contemporanea a combattere per il cambiamento. La sua attitudine anarchica critica i capisaldi del mondo dell’establishment, dai politici che puntano solo ad arricchirsi alle celebrità prive di qualunque spessore. “Once”, dal sapore lennon-esco ma con la drammaticità di The Wall dei Pink Floyd e, ovviamente, la vocalità prorompente ma vulnerabile di Liam.

“One of us” è l’ultimo dei singoli usciti. Il video, fortemente evocativo, è stato diretto dal duo Steven Knight and Anthony Byrne, registi della serie tv Peaky Blinders ed è stato pubblicato il giorno del 10° anniversario dello scioglimento degli Oasis.

La copertina di Why Me? Why Not.’ è un ritratto del fotografo Tom Beard.

Liam porterà il disco in giro per l’Europa e l’Inghilterra con un tour di 23 date: dalla O2 Arena di Londra alla MEN Arena di Manchester. L’enorme richiesta di biglietti ha da sempre contraddistinto i tour solisti di Liam (basti pensare ai 100,000 biglietti venduti in una mattinata per il precedente tour in UK o ai 40,000 venduti in una manciata di minuti per il suo concerto al Finsbury Park).

Liam Gallagher torna in concerto in Italia con due attesissimi concerti il 15 febbraio 2020 a Roma (Palazzo dello Sport) e il 16 a Milano (Mediolanum Forum)., mentre lo si potrà vedere live all’MTV unplugged che andrà in onda il 27 sia su MTV Music e MTV Italia.

Advertisement
Redazione
Scritto da

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Musica

Continua inarrestabile la corsa di Elodie, che ottiene la certificazione disco di platino per “Andromeda”. La canzone, presentata al 70° Festival di Sanremo, è già disco...

Musica

Pioneer DJ ha pubblicato Distant Dancefloors che esplora l’impatto globale del COVID-19 sulla scena della musica elettronica. Mentre il mondo muove i primi passi...

Musica

I cantanti inglesi più amati in Italia? Il più famoso è senza dubbio Sir Elton John, ma ci sono altri cantanti famosi in Italia...

Musica

“Hallelujah For Tonight” è il secondo singolo in inglese dei The French Fries. Disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 4 agosto per la label INRI...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it