Connettiti con noi

News

Delitto di Arce: il parere degli esperti

Redazione

Pubblicato

il

Delitto di ARce: il parere degli esperti

Per l’omicidio di Serena Mollicone, uccisa ad Arce nel 2001, pende una richiesta di rinvio a giudizio per cinque persone. Il papà di Serena, Gugliemo, non si è mai arreso e, in tutti questi anni, si è battuto trovando, con l’avvio dell’inchiesta ter nel 2011, la sponda del pubblico ministero di Cassino Maria Beatrice Siravo e del procuratore capo Luciano D’Emmanuele. I quali, lo scorso 30 luglio, hanno chiesto che vengano giudicate le cinque persone, tre delle quali al tempo dei fatti erano carabinieri in servizio ad Arce. 

“Serena Mollicone è stata uccisa nella caserma di Arce, con una spinta contro una porta, data la riscontrata perfetta compatibilità tra le lesioni riportate dalla vittima e la rottura di una porta collocata in caserma”, è convinto di ciò il procuratore di Cassino, Luciano d’Emmanuele, commentando con i giornalista l’ultima fase delle indagini. 

Il cadavere di Serena era stato ritrovato due giorni dopo la scomparsa in un boschetto di Fonte Cupa (oggi Fonte Serena) ad Anitrella, località a pochi chilometri da Arce. Aveva un sacco di plastica sulla testa, mani e piedi legati. 

“Le ipotesi di reato più gravi sono di omicidio aggravato e occultamento di cadavere e sono a carico dell’ex comandante della stazione dell’Arma, Franco Mottola, del figlio Marco e della moglie Anna Maria”, spiega l’avvocato Micaela Ottomano, esperta di diritto di famiglia e delle assicurazioni. 

“Altrettanto gravi – aggiunge Ottomano – sono le contestazioni mosse ad un altro maresciallo accusato di concorso in omicidio, oltre che di istigazione al suicidio di un collega, il brigadiere Santino Tuzi, che si tolse la vita nell’aprile 2008 puntando verso di sé la pistola d’ordinanza. Infine un appuntato potrebbe rispondere di favoreggiamento personale in omicidio volontario”. 

Durante la nuova fase d’indagine è stata parimenti accertata la perfetta compatibilità tra i microframmenti rinvenuti sul nastro adesivo che avvolgeva il capo della vittima ed il legno della porta, così come con il coperchio di una caldaia della caserma”, specifica il procuratore di Cassino.  

“In tutti questi anni è stato insopportabile il dolore di papà Guglielmo, da sempre vive il dramma dell’attesa con la speranza che si possa far luce sulla tragedia che gli ha stravolto la vita”, evidenzia la psicologa e criminologa Tonia Bardellino che spiega:

“Tanti depistaggi, la richiesta di archiviazione per un’indagine che sembrava essere archiviata dopo l’assoluzione con formula piena pronunciata nel giugno del 2006 di un carrozziere di Rocca d’Arce, arrestato nel 2004 con l’accusa di aver assassinato la giovane e che per diciotto lunghi mesi è rimasto in cella di isolamento gridando la propria innocenza.

Insomma, un percorso giudiziario tortuoso ma Guglielmo Mollicone non ha mai fatto un passo indietro”. 

Sarà il giudice per l’udienza preliminare a stabilire se il processo si celebrerà anche se la procura di Cassino non ha dubbi e ritiene di poter provare che Serena Mollicone è stata uccisa nella caserma dei carabinieri di Arce. 

Advertisement
Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Francesco Caringella Francesco Caringella
Interviste10 ore fa

Intervista a Francesco Caringella, magistrato, presidente di Sezione del Consiglio di Stato

È autore di libri di grande successo: Il colore del vetro (2012), Dieci minuti per uccidere (2015), Dieci lezioni sulla giustizia (2017) e Oltre ogni ragionevole dubbio (2019). Nel...

Santa Subito di Alessandro Piva Santa Subito di Alessandro Piva
Cinema e Spettacolo1 giorno fa

Alessandro Piva presenta Santa Subito in anteprima a Monopoli

“Santa Subito”, il documentario di Alessandro Piva premiato alla 14/ma Festa del Cinema di Roma, nelle sale italiane da lunedì 9 dicembre,...

Coca COla Star Wars Coca COla Star Wars
Food & Beverage1 giorno fa

Coca-Cola celebra Star Wars con una limited edition

La saga di Star Wars continua e Coca-Cola celebra l’uscita dell’ultimo capitolo Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – nelle sale italiane dal 18 dicembre...

Kilimangiaro Kilimangiaro
Radio e Tv1 giorno fa

Kilimangiaro, la puntata dell'8 dicemre

Domenica 8 dicembre alle 15.55 su Rai3 a Kilimangiaro, l’arte degli Aborigeni e dei Maori  raccontata dal  matematico Piergiorgio Odifreddi....

Un giorno in pretura Un giorno in pretura
Radio e Tv1 giorno fa

Un giorno in pretura (8 dicembre)

Un giorno in pretura, in onda domenica 8 dicembre all 20.30 su Rai3,  racconta il processo a Don Massimiliano Pusceddu....

Francesca Fialdini Francesca Fialdini
Radio e Tv1 giorno fa

Da Noi a ruota libera, la puntata dell'8 dicembre

Nella nuova puntata di Da Noi…A Ruota Libera, in onda domenica 8 dicembre alle 17.35 su Rai1, Francesca Fialdini intervisterà Veronica Pivetti pronta...

Radio e Tv1 giorno fa

Costanza Caracciolo: “Sono incinta. Aspetto una femmina”

La showgirl Costanza Caracciolo parla per la prima volta a Verissimo della sua nuova maternità e in esclusiva rivela il sesso del futuro secondogenito: “Aspetto una figlia femmina....

Ilaria d'Amico a Verissimo Ilaria d'Amico a Verissimo
Radio e Tv1 giorno fa

Ilaria D'Amico: “Matrimonio? Aspetto una proposta romantica”

Ilaria D’amico,ospite per la prima volta domani a Verissimo, confessa una delicata vicenda personale che l’ha segnata profondamente. “I miei genitori avevano...

Loredana Bertè a Verissimo Loredana Bertè a Verissimo
Radio e Tv1 giorno fa

Loredana Bertè "Mi sento in colpa per la morte di Mimì"

Loredana Bertè,ospite domani a Verissimo,parla, in un’intervista intima ed esclusiva, della sorella Mia Martini e confessa i suoi sensi di colpa...

Amici di Maria De FIlippi Amici di Maria De FIlippi
Radio e Tv1 giorno fa

Amici 19, la puntata del 7 dicembre

Domani pomeriggio su Canale 5 quarta puntata della 19esima edizione di “Amici”, il talent show ideato e condotto da Maria...

Più Lette