Mal di denti in vacanza? Chiama il numero verde

Un problema dentale può colpire chiunque e in qualsiasi momento e intervenire in modo tempestivo è fondamentale.

Ma come comportarsi se capita durante le vacanze estive quando vi è una scarsa possibilità di trovare uno studio dentistico aperto?

Per gestire il mal di denti in modo efficace in attesa di cure odontoiatriche risolutive, Caredent Dental Experts, gruppo di oltre 60 centri dentistici presenti in 10 regioni italiane, offre un supporto telefonico in caso di urgenza attivo 24h/24 e 365 giorni all’anno a cui risponde un medico dedicato.

Chiamando il numero vede 800.166.659 è possibile ricevere consigli su come affrontare nell’immediato un problema ai denti, in attesa di potersi rivolgere ad un centro o farsi visitare dalla guardia medica.

Il servizio, attivo dallo scorso giugno, ha ricevuto in un anno quasi 1.000 chiamate registrando un picco proprio nel mese di agosto.

In prossimità delle vacanze, inoltre, i medici odontoiatri di Caredent suggeriscono alcuni pratici e semplici consigli di pronto intervento per aiutare a ridurre il dolore e il malessere, in attesa di poter fare una vera e propria visita.

In generale, per proteggere la salute della bocca, tutti dovrebbero sottoporsi a controlli odontoiatrici regolari, almeno 1-2 volte all’anno.

Prima di partire per una vacanza, è bene sottoporsi a una valutazione preventiva con un certo anticipo per evitare spiacevoli inconvenienti e avere tempo a sufficienza per effettuare le cure odontoiatriche eventualmente necessarie.

Il mal di denti può essere risolto in modo definitivo soltanto con l’intervento del dentista e cure odontoiatriche appropriate, in relazione alla problematica presente. Se il mal di denti compare quando si è già in vacanza, la prima cosa da fare, quindi, è cercare di individuare un professionista serio e disponibile in tempi rapidi. In attesa del suo intervento ci sono comunque alcune accortezze che è opportuno adottare.

Ecco alcuni suggerimenti dei dentisti Caredent:

MAL DI DENTI

il mal di denti insorge in varie circostanze e può essere dovuto a molti fattori (carie, infiammazioni…) ma è certamente il sintomo di un problema trascurato che necessita di essere trattato. Per ridurre temporaneamente il dolore si può ricorrere ai comuni analgesici per mal di testa o schiena, ingerendoli a stomaco pieno e rispettando i dosaggi indicati sulla confezione. Per risolvere realmente il problema, tuttavia, è importante rivolgersi immediatamente al proprio dentista per una visita specialistica e valutare la gravità della malattia. Nel caso si tratti di una carie, infatti, il problema può degenerare fino alla perdita del dente.

ASCESSO

se si ha un ascesso si può lenire il dolore applicando degli impacchi caldo umidi ed è bene recarsi urgentemente da un medico/dentista per la prescrizione di un antibiotico.

FRATTURA DI UN DENTE

nel caso di frattura di un dente, evento non infrequente solitamente dovuto a cause traumatiche, specialmente nei bambini, è bene prendere degli antinfiammatori solo se si ha dolore, ingerire cibi morbidi e usare collutorio con clorexidina. Si consiglia di recuperare e conservare il frammento in soluzione fisiologica o semplicemente acqua e poi al più presto recarsi da un dentista che valuterà la possibilità di riattaccarlo o meno, oppure procedere alla ricostruzione.

ROTTURA DI UN’OTTURAZIONE

se salta un’otturazione è necessario evitare cibi e bevande fredde, tenere il dente pulito e riempire la cavità con del cotone da cambiare spesso. Fare molta attenzione se si prevedono viaggi in aereo o immersioni subacquee, perché in caso di otturazione non ben fissata si rischiano dolori molto fastidiosi.

DISTACCO DI CORONE FISSATE CON CEMENTO PROVVISORIO O VECCHIE PROTESI FISSE

è possibile acquistare in farmacia un kit di fissaggio da utilizzare solo dopo un’accurata pulizia dei residui di cemento, in attesa di potersi recare da un dentista.

Total
1
Shares
Articoli correlati