Connettiti con noi

Viaggi e Turismo

Perché spendere di più per un trolley di qualità

Avatar

Pubblicato

il

Conviene veramente spendere qualche euro in più per un trolley di qualità? La risposta è decisamente sì, soprattutto per chi viaggia frequentemente e necessita di prodotti di un certo livello.

La valigia non è infatti solo un accessorio utile, ma deve essere anche comoda e pratica; inoltre, quando viaggiamo un trolley American Tourister al nostro fianco fa la differenza.

Sia per quanto riguarda l’utilizzo, sia per quanto riguarda il fattore estetico.

Un prodotto di qualità si fa notare sempre, anche quando si tratta di valigie.

Come si riconosce una valigia di qualità

Come abbiamo detto, una valigia di qualità si fa notare sempre, anche ad un semplice colpo d’occhio in aeroporto. Ci sono però caratteristiche che, una volta comprese, diverranno fondamentali nella scelta di qualsiasi tipo di bagaglio. A partire dai particolari costruttivi; una buona valigia non ha spazi sprecati e le dimensioni esterne celano moltissimo spazio interno, molto di più di quanto non se ne può avere con un prodotto low cost. Oltre a questo ci accorgeremo del materiale con cui è costruita una valigia all’arrivo, quando noteremo che il nostro bagaglio non è rovinato o segnato. Con un prodotto di bassa qualità, purtroppo, le crepe e i segni sono all’ordine del giorno, anche solo dopo un singolo viaggio aereo. Un trolley di buona fattura ci consentirà anche di trasportarlo sempre senza problemi, grazie alle ruote robuste, resistenti e sempre funzionanti. Tutti questi elementi sono fondamentali per chi viaggia molto spesso, ma si rivelano importanti anche per tutti coloro che si spostano solo sporadicamente.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Un altro elemento fondamentale che le valige di qualità mostrano è l’aspetto esteriore. Un buon trolley, per il quale abbiamo speso qualcosa in più, si mostrerà bello ed elegante sempre.

Sia in aeroporto mentre andiamo verso il gate, sia in albergo quando arriveremo con il taxi. Certo, sono elementi cui non tutti badano, che potrebbero risultare superflui.

Ma che si rendono essenziali quando attendiamo il bagaglio dopo l’arrivo in aeroporto: un trolley decorato, di un colore vistoso e con particolari originali si fa notare nel mezzo di centinaia di altri bagagli.

Non dovremo così preoccuparci di osservare attentamente ognuna delle valigie che ci passano davanti.

Chi ha fretta, chi non ama che altri mettano le mani sul proprio bagaglio, o anche chi deve spostarsi rapidamente verso un volo in coincidenza, apprezzerà notevolmente i colori sgargianti del suo nuovo trolley.

Servono veramente trolley di più misure?

La maggior parte dei viaggiatori possiede un unico trolley, delle classiche misure da “bagaglio a mano”, quello da portare con sé in cabina per intenderci.

In effetti, invece, sarebbe utile avere anche un bagaglio da stiva, perché prima o poi nella vita capita il viaggio a lungo raggio o anche la vacanza che si protrae di più nel tempo.

Con un trolley da stiva potremo, ad esempio, viaggiare in coppia con un singolo bagaglio, oppure portare con noi un’ampia quantità di abiti, senza doverci preoccupare dello spazio disponibile.

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Chi l'Ha visto? Chi l'Ha visto?
Radio e Tv13 ore fa

Chi l’Ha visto? La puntata del 13 novembre

Mercoledì 13 novembre alle 21.20 su Rai3, a Chi l’ha visto?  i genitori di Salvatore Cipolletta, il ventiquattrenne morto mentre era in...

X Factor 2019 - i giudici X Factor 2019 - i giudici
Radio e Tv13 ore fa

X Factor 2019: gli ospiti del 14 novembre

Dopo la doppia eliminazione della scorsa settimana che ha decretato l’uscita di scena di Lorenzo Rinaldi e Marco Saltari, X FACTOR...

Com’è cambiata la scrittura ai tempi dello smartphone Com’è cambiata la scrittura ai tempi dello smartphone
Hi-Tech13 ore fa

Com’è cambiata la scrittura ai tempi dello smartphone

In occasione del I love to write day, che si celebra il 15 novembre, Wiko, il brand franco-cinese di telefonia, ha deciso di coinvolgere la...

Chiara Ferragni Unposted Chiara Ferragni Unposted
Hi-Tech13 ore fa

Chiara Ferragni e i social: come contrastare gli haters

La possibilità di chiedere un documento o il codice fiscale a chi si iscrive su una piattaforma social per contrastare...

Simone Frulio Simone Frulio
Musica14 ore fa

Battito di Mano, l’album di Simone Frulio

 Venerdì 15 Novembre esce l’Album Battito di Mano di Simone Frulio con la Casa Discografica Momo, le Edizioni Musicali Fonoplay e la Distribuzione Digitale Pirames International. Dopo il lancio...

Fortnite Fortnite
Hi-Tech14 ore fa

Fortnite, un ban a sorpresa colpisce gli account di molti giocatori

Considerato uno degli sparatutto in terza persona di maggior successo dei tempi moderni, Fortnite continua a tenere banco sui nostri...

Pneumatici invernali Pneumatici invernali
Motori1 giorno fa

Le gomme invernali, viaggio nella storia dell’auto

Novembre è il mese in cui scatta l’obbligo di montare sulle proprie automobili l’attrezzatura adatta ad affrontare la stagione invernale...

Il Collegio 4 Il Collegio 4
Radio e Tv2 giorni fa

Il collegio, la puntata del 12 novembre

Sarà ricca di imprevisti e di sorprese la quarta puntata de Il Collegio, in onda martedì 12 novembre alle ore...

Cannavacciuolo Cannavacciuolo
Radio e Tv2 giorni fa

Antonino Chef Academy su Sky

Parte oggi, 12 novembre 2019, Antonino Chef Academy su Sky. Dieci giovani, talentuosi cuochi e la possibilità di aggiudicarsi un...

Ghali Ghali
Musica2 giorni fa

Flashback, il nuovo singolo di Ghali

Flashback è il nuovo singolo di Ghali che anticipa il secondo album in uscita nel 2020 e da oggi è...

Più Lette