5 Aprile 2019

Occhio al carrello: ecco gli errori da evitare quando fai la spesa

1 minuto di lettura
Occhio al carrello: ecco gli errori da evitare quando fai la spesa

Fare la spesa viene oramai considerata un’operazione automatica, che facciamo senza nemmeno rendercene conto. Di fatto, tutti i giorni (o quasi) andiamo al supermercato e riempiamo il carrello senza riflettere troppo sui prodotti presi dagli scaffali. In realtà esistono sempre degli aspetti che vanno considerati e che richiedono un pizzico di attenzione in più. In sintesi: occhio al carrello.

Gli errori da non commettere con la spesa

Se da un lato la spesa è spesso una questione di abitudine, dall’altro sta a noi accendere la lampadina e capire che certe cose potremmo anche evitarle. Ecco un’utile lista degli errori da non commettere mai:

  • Presentarsi senza una lista della spesa: carne o pesce? Melanzane o peperoni? Un po’ come accadeva agli esami, presentarsi impreparati è il modo più veloce per farsi “bocciare” al supermercato. Anche se gli scaffali non sono inquietanti come i professori, riescono lo stesso a metterci in difficoltà. Quindi il consiglio è di partire sempre con la lista della spesa in tasca, per evitare costi inutili e acquisti  superflui (oltre alle perdite di tempo);
  • Non considerare le offerte al supermercato: chi spende troppo, probabilmente cade in questo errore perché sottovaluta la convenienza delle offerte. La seconda regola, dunque, è proprio quella di tenere conto delle promozioni. Tra l’altro, alcuni portali web danno la possibilità di consultare i cataloghi dei prodotti scontati, come nel caso delle offerte Coop consultabili anche online, ad esempio. I modi per informarsi ci sono, quindi. L’importante è farlo prima di spendere troppi soldi inutilmente;
Occhio al carrello: ecco gli errori da evitare quando fai la spesa
  • Cedere ai morsi della fame: andare al supermercato a stomaco vuoto? Una mossa davvero poco furba, perché nel farlo consentiremo alla nostra pancia di avere la meglio sul cervello. In altre parole, è probabile che finiremo per riempire il carrello di snack e stuzzichini vari che, oltre ad aumentare l’importo dello scontrino, si riveleranno anche poco sani;
  • Fare la spesa in fretta e furia: se da un lato la nostra giornata è sempre piena di impegni, dall’altro bisogna comunque trovare del tempo per fare la spesa e per farla senza fretta. Quest’ultima, si sa, non è una grande alleata di chi desidera fare le cose per bene, e la spesa non fa ovviamente eccezione;
  • Arraffare tutto quello che si può: gli sconti sono utili, ma bisogna comunque restare cauti  e non farsi prendere dalla foga di acquistare tutto quello che è sottoprezzo. Riempire il carrello fino al suo limite massimo non è una buona soluzione, anche perché la spesa sarà sia difficile da trasportare che da sistemare, una volta arrivati a casa.

In conclusione, ognuno di noi dovrebbe pensare alla spesa come ad un momento da non prendere con troppa leggerezza, al quale dedicare tutto il tempo necessario. Questo per evitare di commettere gli errori visti oggi, che andrebbero a pesare molto sul portafogli.

Il direttore

  • Bruno Bellini

    Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari) Dal 2015 nella Giuria Stampa del Festival di Sanremo.

Risultati e classifiche dei campionati di calcio

competition logo
Bundesliga 2023-2024
competition logo
La Liga 2023-2024
competition logo
Ligue 1 2023-2024
competition logo
Premier League 2023-2024
competition logo
Serie A 2023-2024
competition logo
Serie B 2023-2024
competition logo
Serie C Girone A 2023-2024
competition logo
Serie C Girone B 2023-2024
competition logo
Serie C Girone C 2023-2024

Da non perdere!

P