Connettiti con noi

Motori

Come scegliere i sedili sportivi per auto

Avatar

Pubblicato

il

Il sogno di qualunque amante della velocità e delle quattro ruote è quello di riuscire un giorno a comprare la propria auto sportiva.

Che sia una decappottabile per i giri con amici e compagni durante la bella stagione, o una macchina da corsa da portare in circuito per provare l’ebbrezza della  velocità su pista, il risultato non cambia: qualunque appassionato che si rispetti tratterà la sua auto come un vero gioiellino.

Non stiamo parlando solo della pulizia o della manutenzione, ma anche della scelta degli interni per personalizzarla al massimo.

E come riuscirci meglio che trovano installando dei sedili sportivi?

Non solo daranno un tocco estetico in più alla vostra vettura nuova fiammante, ma sono utili e pratici: agevolano la guida, rendendola più comoda, e inoltre vi faranno sentire più sicuri anche ad alte velocità.

E diciamoci la verità: non c’è nulla di meglio per sentirsi un  vero pilota!

Naturalmente, sceglierlo non è affatto facile. Oltre che il fattore estetico, ci sono varie caratteristiche da valutare attentamente.

A chi rivolgersi per trovare il sedile sportivo giusto? Sicuramente a brand specializzati in articoli per il tuning, come Sparco, che ha dalla sua un’esperienza decennale nel settore degli articoli per il racing.

Sparco consente di personalizzare la tua auto con sedili sportivi ultraleggeri e dalle elevate prestazioni, scegliendo tra tantissimi modelli adatti a tutte le esigenze.

Innanzitutto, cosa caratterizza un sedile per auto sportivo rispetto a uno tradizionale? I sedili sportivi (anche detti sedili tuning) hanno fianchi e schienali più pronunciati, con delle linee quasi avvolgenti che danno una grandissima comodità. Seduta e schienale hanno delle pareti laterali molto pronunciate, con un’imbottitura particolare. Il motivo è che i sedili di questo tipo sono pensati non solo per la comodità sulle grandi distanze e a velocità elevate, ma anche per aiutare il pilota durante la guida: in curva infatti il corpo può appoggiarsi a queste pareti laterali, in modo da ridurre lo sforzo muscolare di chi guida e diminuire lo sforzo richiesto in gara. Inoltre, i sedili di questo tipo danno  la possibilità di installare cinture di sicurezza a 4 punti o 6, proprio come quelli delle vetture in gara.

In generale, è sempre bene scegliere dei sedili omologati FIA, che sono sinonimo di qualità e di rispetto dei parametri richiesti dall’associazione.

I sedili Sparco soddisfano questi requisiti, e sono disponibili in vari modelli. Si può scegliere ad esempio fra i sedili monoscocca, dal look più moderno e quasi futuristico, come l’F200, in acciaio, in tessuto 3D traspirante.

I materiali, d’altronde, sono tantissimi: vetroresina, fintapella, fibra di carbonio, oppure optare per dei sedili sportivi in tessuto.

Il modello SPX DX ad esempio è realizzato in fibra di carbonio, rivestito in Alcantara per dare la massima comodità e un controllo unico del veicolo.

Se siete appassionati di rally, il modello Expedition è quello che fa per voi: studiato appositamente per il fuoristrada, garantisce il massimo comfort anche per i tracciati più duri.

Se preferite utilizzare la vostra nuova auto sportiva per giri rilassanti in compagnia, è possibile installare delle apposite staffe per sedili sportivi. Queste servono per ribaltare i sedili, in modo da consentire ai passeggeri di salire in auto e accomodarsi nei sedili posteriori in caso di vetture a due porte. Le staffe per sedili Sparco sono compatibili con tutti i modelli sul mercato, e sono facili da installare.

Advertisement
Advertisement

Ultime News

Radio e Tv8 ore fa

Maria De Filippi protagonista di A Raccontare Comincia Tu

Il quarto appuntamento con Raffaella Carrà e il suo A Raccontare Comincia Tu porta in scena l’incontro con Maria De...

Radio e Tv8 ore fa

Chi l’ha visto? La puntata del 24 aprile

Il caso Vannini al centro della puntata Nella puntata di Chi l’ha visto? in onda mercoledì 24 aprile 2019 alle...

Cinema e Spettacolo11 ore fa

Tulipani di Seta Nera 2019: tra i protagonisti Lorella Cuccarini

Cresce l’attesa per la dodicesima edizione di Tulipani di Seta Nera 2019, il Festival Internazionale di cortometraggi a tema dedicato al...

Annalisa conduce Tutta Colpa di Leonardo Annalisa conduce Tutta Colpa di Leonardo
Radio e Tv11 ore fa

Annalisa conduce Tutta colpa di Leonardo

Da domenica 28 aprile 2019, in seconda serata su Italia 1, al via “Tutta colpa di Leonardo”. Ritorna l’atteso appuntamento con...

Hi-Tech12 ore fa

Bambini e programmazione informatica

Nonostante la programmazione informatica sia sempre stata vista come un ambito di prerogativa degli adulti specialisti delle tecnologie digitali, negli...

Radio e Tv1 giorno fa

Striscia la notizia, tapiro per Wanda Nara

Stasera Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) mostra il fuori onda della rovinosa caduta di Wanda Nara mentre prova il tango...

Lifestyle1 giorno fa

Belén e Stefano De Martino tornano insieme

Ad ufficializzare il ritorno di fiamma tra Belén Rodriguez e Stefano De Martino una foto su instagram Belén e Stefano...

Musica2 giorni fa

Concerto 1 maggio 2019 a Roma: il cast completo

Concerto 1 maggio 2019: torna a Roma l’atteso evento musicale promosso da CGIL, CISL e UIL, prodotto e organizzato da iCompany. Dove...

Radio e Tv2 giorni fa

The Voice of Italy 2019: tutte le novità dell’edizione

Riparte The Voice of Italy 2019 con un nuovo cast e un meccanismo rinnovato. Prima puntata martedì 23 aprile 2019 su Rai2,...

Radio e Tv2 giorni fa

Grande Fratello, la terza puntata

Questa sera, 23 aprile 2019, in prima serata su Canale 5 terzo appuntamento con “Grande Fratello”, condotto da Barbara d’Urso. In studio anche gli opinionisti Iva Zanicchi e Cristiano Malgioglio. Anticipazioni...

Più Lette

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011 | Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it: news e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.