Connettiti con noi

Lifestyle

Ora legale 2019: come affrontare al meglio gli effetti collaterali

Redazione

Pubblicato

il

Ora legale

Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 marzo 2019, gli italiani si troveranno a dover, come di consueto, “portare avanti” le lancette dell’orologio.

In attesa di dire addio all’ora legale, nel 2021. Nonostante il Parlamento Europeo abbia votato la definitiva abolizione, la risoluzione entrerà infatti in vigore solo tra due anni.

Se nelle settimane a venire un’ora di luce in più, l’allungamento delle giornate e la maggiore esposizione al sole ci regaleranno sicuramente numerosi benefici psico-fisici, il prossimo fine settimana perderemo un’ora di sonno e ne pagheremo le conseguenze.

Il turbamento del nostro orologio naturale si può infatti riflettere spiacevolmente sul nostro organismo.

Top Doctors, la piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti di tutto il mondo, ha analizzato i principali effetti collaterali del passaggio all’ora biologica, suggerendo alcuni consigli per adattarsi rapidamente al cambiamento.

Si dorme male

La notte in cui, tra le 2 e le 3, le lancette vengono spostate, si dorme meno e il sonno è più disturbato. Non sarebbe così grave, se non fosse che il problema non è limitato a quel giorno soltanto: per la maggior parte delle persone il periodo di transizione è infatti più lungo e può durare fino a tre settimane. Questo perché l’arrivo dell’ora legale impatta sul ritmo circadiano, l’orologio interno che regola molte funzioni cicliche del nostro corpo, tra cui la produzione di melatonina, sostanza che favorisce il sonno e viene sintetizzata nelle ore di buio: un processo disturbato e confuso dall’arrivo dell’ora legale, poiché il sole sorge più tardi, mentre di sera la luce dura più a lungo.

Stress per il cuore

In base ad alcuni studi, nei giorni immediatamente successivi all’ingresso dell’ora legale, si osserva un aumento statistico del rischio di infarti. Anche se la correlazione è forse un po’ forzata, certamente il cambio dell’ora, turbando il nostro orologio naturale, aggiunge stress al cuore che, nei soggetti già ad alto rischio in partenza, può anticipare l’insorgenza di un evento cardiaco importante.

Scarsa concentrazione

Faticare ad addormentarsi, quindi dormire meno e/o male, implica ovviamente perdita della capacità di concentrazione dell’individuo. Il cambio dell’ora e la conseguente sonnolenza possono infatti causare deficit di attenzione che, secondo alcune ricerche si riflettono in una minore produttività sul luogo di lavoro e, addirittura, nell’aumento di incidenti stradali nel periodo immediatamente successivo all’entrata in vigore dell’ora legale.

Come affrontare al meglio il cambio dell’ora

È possibile prepararsi per affrontare al meglio questi effetti collaterali? Ci sono certamente piccoli ed efficaci accorgimenti da seguire, come conferma il Dott. Francesco Somajni, psichiatra di Top Doctors.

“Ogni anno con l’ultima domenica di marzo inizia l’ora legale, quindi alle due del mattino le lancette dell’orologio devono essere spostate in avanti di un’ora. Questo cambiamento apparentemente piccolo del ritmo sonno-veglia, in realtà, può generare, nei soggetti predisposti, disturbi del sonno e disagi psicologici diurni, come nervosismo e irritabilità. È possibile ridurre questi effetti con piccoli accorgimenti da adottare 3-4 giorni prima del cambio dell’ora. Il più importante è quello di adattare l’organismo a questo cambiamento con gradualità, quindi anticipando di 15-20 minuti l’addormentamento e la veglia. Bisogna evitare cene in tarda serata, o spuntini notturni e favorire l’attività fisica di primo mattino”, ha commentato l’esperto.

Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Melaverde Melaverde
Radio e Tv12 ore fa

Melaverde, la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle ore 11.50 su Canale 5, nuovo appuntamento con Melaverde, il programma dedicato ad agricoltura, ambiente e...

Linea Verde Linea Verde
Radio e Tv13 ore fa

Linea Verde, la puntata del 19 gennaio

Rai Uno, domenica 19 gennaio, alle 12.20, dedicherà un’intera puntata di Linea Verde all’Iglesiente, Sardegna selvaggia. Dove si svolge la...

Barbara D'Urso Barbara D'Urso
Radio e Tv13 ore fa

Live non è la d’Urso: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio 2020, in prima serata su Canale 5, riparte “LIVE – NON È LA D’URSO“, il programma di VideoNews...

Storie Senza Tempo Storie Senza Tempo
Libri20 ore fa

Storie Senza tempo, i romanzi che hanno rivoluzionato l’universo femminile

Storie Senza tempo: RBA presenta la nuova collana inedita dedicata alla migliore selezione dei romanzi che hanno rivoluzionato l’universo femminile. ...

City Angels City Angels
Eventi1 giorno fa

City Angels, gli angeli di Milano

Lo scorso 6 gennaio in occasione dell’Epifania i City Angels insieme alla madrina, Daniela Javarone, sono stati i protagonisti del...

Red Bull Cliff Diving 2019 Red Bull Cliff Diving 2019
Eventi1 giorno fa

La Red Bull Cliff Diving a Polignano il 19 luglio 2020

La Red Bull Cliff Diving World Series 2020 inaugura la sua 12esima edizione e dà il benvenuto al nuovo decennio con tre location inedite. Quando...

Camila Raznovich Camila Raznovich
Radio e Tv1 giorno fa

Kilimangiaro, la puntata del 19 gennaio

Un documentario sulla Tunisia del film maker Salvatore Braca aprirà la puntata di Kilimangiaro. Il programma di Rai3 condotto da...

Mara Venier Mara Venier
Radio e Tv1 giorno fa

Domenica In: la puntata del 19 gennaio

Domenica In va in onda il 19 gennaio alle 14.00 su Rai1 condotta da Mara Venier. Ospiti e anticipazioni della...

Francesca Fialdini Francesca Fialdini
Radio e Tv1 giorno fa

Da Noi A Ruota Libera: la puntata del 19 gennaio

Domenica 19 gennaio, alle 17.35 su Rai1, nella nuova puntata di “Da Noi…A Ruota Libera”. Ospiti e anticipazioni della puntata Francesca...

Michele Zarrillo Michele Zarrillo
Festival di Sanremo1 giorno fa

Michele Zarrillo al Festival di Sanremo 2020

Michele Zarrillo parteciperà alla 70° edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, in gara nella categoria Campioni, con il brano “Nell’estasi o nel fango”, scritto...

Più Lette