Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Fashion

Tutti i modi per ottenere ricci e onde senza ricorrere alla piastra

Sapete di essere colpevoli di utilizzare eccessivamente piastre e ferri arriccia capelli per ottenere i riccioli che tanto desiderate? Nessun timore, non è certo troppo tardi per redimersi… anche se non è certo facile abbandonare almeno parzialmente gli strumenti per lo styling a caldo: sappiamo tuttavia che usarli troppo spesso – e su temperature molto alte – è una delle cose più dannose che potreste fare per i vostri capelli, rendendoli secchi e fragili.

Naturalmente, è vero che a volte usare gli strumenti per lo styling a “caldo” non è assolutamente un pregiudizio ma… forse val la pena ricordare che di frequente non ne avrete bisogno per ottenere i riccioli che desiderate? Cerchiamo allora di riepilogare alcuni consigli che vi permetteranno di avere dei fantastici capelli ricci o ondulati senza fatica!

Dormirci sopra

Un metodo perfetto è quello di dividere la chioma a metà e attorcigliare ogni parte in una crocchia piuttosto stretta (ma non tirate troppo!). Lasciate in questa situazione per almeno sei ore o, ancora meglio, dopo una buona notte di riposo. La mattina dopo, tirate fuori delicatamente i capelli dalla crocchia e separate i ricci con le dita: avrete certamente raggiunto la disponibilità di onde perfette durante la notte, senza alcuna fatica!

In alternativa, potete iniziare sui capelli appena lavati e asciugateli con phon. Separateli quindi in quattro distinte sezioni e fissate ogni sezione della chioma con un nodo: anche in questo caso sarà sufficiente una notte di sonno completo per potersi svegliare con una capigliatura con onde vintage.

Usate forcine e fermacapelli

Se non avete voglia di attendere una notte intera per poter avere la disponibilità di una bella capigliatura, provate tirando i capelli in una coda di cavallo, e separando quindi i capelli in piccole sezioni. Spruzzate poi la chioma con acqua dall’alto verso il basso, avvolgeteli nelle dita e fissateli con un fermacapelli o con delle forcine. Ripetete questi gesti fino a quando tutti i capelli non saranno adeguatamente bloccati. Dopo poco tempo avrete dei bei riccioli dinamici!

Usate strisce flessibili

Con i prodotti giusti, tutto ciò di cui avrete bisogno sono i capelli lavati e una serie di strisce flessibili.  Applicate una mousse e una crema idratante su ogni ciocca prima di applicare le bacchette per poter mantenere la giusta morbidezza. Quando le toglierete, il giorno successivo, sarete ben felici di vedere sulla vostra testa comparire riccioli definiti, splendenti e di grandi dimensioni.

Usate una mousse texturizzante

In alternativa a quanto sopra, vi ​​consigliamo di iniziare con una mousse texturizzante su capelli bagnati, corti o di media lunghezza. Aspettate che i capelli si asciughino completamente, quindi pettinateli delicatamente con le dita. Si tratta di un metodo semplice e veloce per ottenere onde disordinate sui capelli corti in pochi minuti, soprattutto se avete capelli fini.

Aiutatevi con le trecce

Un buon metodo per chi ha i capelli lunghi è certamente quello di aiutarsi con le trecce! Su capelli asciutti, fate una treccia francese su ogni lato e fissatela con un elastico. Utilizzate uno spray sulle due trecce e attendete circa 20-30 minuti. Quindi, estraete delicatamente le trecce e aiutatevi eventualmente ancora con lo spray per poter ottenere un risultato ancora migliore.

Sfruttate i rotoli di carta igienica

Probabilmente è uno dei metodi che vi suonerà più “strano” ma… fidatevi di noi, funziona! Con i capelli lavati e tamponati, aggiungete la vostra crema styling preferita; quindi, mettete i capelli in una coda alta e prendete qualche rotolo di carta igienica vuota. Vi servirà per avvolgere intorno ad essi le sezioni dei vostri capelli, per fissare poi il tutto con uno spillo o una clip. Quando rimuoverete i rotoli di carta igienica, avrete splendidi e voluminosi riccioli senza ricorrere al calore!

Non dimenticate i tradizionali bigodini

Risultati simili possono essere raggiunti con i tradizionali bigodini. Lavate i capelli e poi tamponateli in maniera tale che la chioma rimanga un po’ umida. Avvolgete i capelli intorno ad ogni bidonino in maniera non dissimile rispetto a quanto abbiamo avuto modo di vedere qualche riga fa con i rotoli di carta igienica. Alla fine di ogni ciocca di capelli, fissatela ovviamente con un elastico o con una forcina. Lasciate dunque i bigodini fino a quando i vostri capelli sono asciutti al 100%!  Successivamente, rimuovete dolcemente le cannucce e separate i capelli: rimarrete piacevolmente stupite nel vedere i riccioli a spirale perfettamente movimentati sulla vostra chioma!

Insomma, come avete avuto modo di vedere, ci sono tanti modi semplici e divertenti per poter giocare con i ricci senza dover necessariamente ricorrere al calore che vi verrà fornito dalle piastre e dai ferri arriccia capelli. Dalle aste flessibili ai bigodini, dai nodi ai – perché no! – rotoli di carta igienica, le opzioni a vostra disposizione sono praticamente infinite.

E voi che cosa ne pensate? Avete mai provato a creare dei riccioli o delle onde sulla vostra chioma senza però ricorrere all’utilizzo di piastre o di ferri? Raccontateci la vostra esperienza, consigliandoci quali sono i metodi che avete utilizzato e quali sono i risultati che avete ottenuto attraverso queste tecniche che saranno certamente in grado di rispettare il benessere della chioma, senza stressarla attraverso l’adozione di temperature troppo elevate!

Fonti: https://www.capellistyle.it/

Teresa
Scritto da

Potrebbe interessarti...

Bestseller: i più venduti

Se volete acquistare un profumo donna, o semplicemente regalarlo, siete nel posto giusto. Per ogni donna che vuole essere sensuale e in grado di...

Fashion

Da quando la mascherine sono entrate nella nostra vita anche il make up ha subito delle variazioni rispetto ai trend che sarebbero stati dettati...

Fashion

La nostra pelle può essere particolarmente reattiva nei confronti di stimoli potenzialmente irritanti. La pelle sensibile, infatti, a differenza della pelle normale, non sopporta...

Fashion

ll lockdown dovuto all’emergenza Covid 19, tra le varie conseguenze (e certamente da annoverarsi fra le meno gravi ovviamente) ha reso la bellezza temporaneamente...