Connettiti con noi

Cinema e Spettacolo

Valerio Mastandrea: esordio da regista con RIDE

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Ride è il film che segna l’esordio alla regia dell’attore Valerio Mastandrea (foto Life in Frames).

Presentato all’ultimo Torino Film Festival, è stato proiettato nel corso del Sudestival.

Il film racconta la storia di una donna che a seguito della perdita del marito in un incidente sul lavoro si trova a fare i conti con se stessa e il dolore che la travolge.

Mastandrea, nel corso dell’evento di Monopoli, ha così risposto alle tante curiosità legate a questa pellicola, in primis lavorare con Chiara Martegiani, attrice protagonista nonché sua compagna.

“Condividere un lavoro con una compagna non era mai successo” 

Come nasce questo film?

Era una storia che mi suonava in testa da tanti anni. Intorno ai primi anni 2000 ho letto interviste a diverse donne di morti sul lavoro. C’erano interviste anche due-tre giorni dopo. Mi chiesi perché non lasciavano in pace questa gente, che magari non riusciva a stare male o non riusciva ad elaborare la perdita. E mi è rimasta in mente. In questo film si sono accavallati tanti altri temi, tra cui quello padre-figlio o figlio-mamma. Nel primo film è come se uno vorrebbe far vedere tutto quello che c’è.

Qual è il personaggio nel quale ti riconosci?

Ogni personaggio che ho affrontato, l’ho sempre riempito di cose mie, non facendo mai me stesso. Un personaggio che mi è vicino e che ho amato tanto è Stefano Nardini, del film “Non pensarci” di Zanasi. Un personaggio inadeguato alla vita, mi è rimasto in mente. Tanto è vero che con il regista ci telefoniamo per raccontarci delle “nardinate”.

Ti abbiamo ammirato nel film L’odore della notte. Puoi raccontarci qualche aneddoto?

È stato l’ultimo film di Caligari. Per produrlo ha tentato di invitare Scorsese a darci una mano per fare il film. Lettera inascoltata, che fu pubblicata su un quotidiano, ma che ha smosso alcuni finanziatori. Non amava queste cose teatrali, non parlava della sua malattia. L’odore della notte è il film che ci ha fatto incontrare e mi ha fatto scoprire il cinema di Claudio. Il suo cinema è stato il più grande insegnamento che mi ha dato.

Quanto c’è di vissuto in Ride con temi e volti?

Alcuni attori, tra cui gli anziani protagonisti, a conti fatti mi ricordano qualcosa. C’è tanta roba che ho vissuto tra attori e registi con i quali ho lavorato.

Di Claudio Caligari è difficile portare nel film qualcosa. E’un maestro che non ho compreso fino in fondo, ma da lui ho capito che l’amore per qualcosa ti allunga la vita. Ho conosciuto Claudio morente davanti un monitor, aveva voglia di fare questo film tanto è vero che ha vissuto di più.

Il cinema di Claudio ho tempo per studiarlo, ma le sue piccole cose mi tornano in mente. La cosa che più mi manca e che non mi potrà devastare per questo film.

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell'ambito dello spettacolo e del giornalismo Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona.

Advertisement
Advertisement

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Ultime News

Negramaro Negramaro
Musica8 ore fa

L’anima vista da qui: un documentario da non perdere!

E’on line, da pochi giorni, L’anima vista da qui. Il documentario dei negramaro è disponibile gratuitamente su Raiplay. La recensione...

La classe di Amici 19 La classe di Amici 19
Radio e Tv8 ore fa

La classe di Amici 19

Nel primo speciale di Amici andato in onda sabato, Maria De Filippi ha formato la classe della 19° edizione della scuola del talento....

Panariello Conti Pieraccioni Panariello Conti Pieraccioni
Cinema e Spettacolo8 ore fa

Panariello Conti Pieraccioni: le date del tour 2019

Continua lo straordinario successo in prevendita de “Il Tour” versione teatrale. E’ inarrestabile la nuova tournée di Giorgio Panariello, Carlo...

Le Coliche Le Coliche
Cinema e Spettacolo8 ore fa

Le Coliche: “Ci piacerebbe realizzare un nostro film”

La quinta giornata del Lamezia International Film Fest diretto da Gianlorenzo Franzì si è conclusa sabato 16 novembre con l’atteso incontro de Le Coliche formato dai fratelli Fabrizio e Claudio...

Il Collegio 4 Il Collegio 4
Radio e Tv8 ore fa

Penultima puntata de Il Collegio

Nella quinta puntata de Il Collegio, in onda martedì 19 novembre alle ore 21.20 su Rai2, il Preside, i docenti e i collegiali ascolteranno il rapporto redatto...

Linea Verde 2019/2020 - Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli Linea Verde 2019/2020 - Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli
Radio e Tv8 ore fa

Convertini – Muccitelli e la Venier fanno volare Rai1

Non soltanto Uno Mattina in Famiglia: la domenica di Rai1 vola anche con Linea Verde e Domenica in. Importanti gli...

Monica Setta e Tiberio Timperi Monica Setta e Tiberio Timperi
Radio e Tv9 ore fa

Uno mattina in famiglia: Setta e Timperi sfiorano il 25%!

Un altro weekend da incorniciare per Uno Mattina in Famiglia e per la coppia dei conduttori composta da Monica Setta...

Philippe Lagarde Philippe Lagarde
Libri13 ore fa

Il libro di Philippe Lagarde è già un successo

In Francia il suo nome fa parte della storia. Quella della medicina, ma anche della cronaca. Nel 1988 Philippe Lagarde fu vittima...

Hi-Tech16 ore fa

Apple rimuove a sorpresa dallo Store un’app per stalking

Non bastano più i profili social per tenere traccia dei “movimenti” online di chi ci sta più a cuore, che...

Gisella Cozzo Gisella Cozzo
Musica16 ore fa

Gisella Cozzo …chi è?

Gisella Cozzo è una bella signora italo australiana, cantautrice, interprete e voce di jingle. Lei stessa ironizza su come facendo...

Più Lette