Connettiti con noi

Hi-Tech

Cosa mi ha insegnato Barbara D’urso per creare un profilo Instagram di successo

Pubblicato

il

Instagram all’inizio sembrava poco più di un’app divertente per ragazzi. Perfino gli addetti ai lavori vedevano nel nuovo social un semplice passatempo. Col tempo Instagram è diventato uno strumento importantissimo per attirare pubblico e costruire campagne marketing. Oggigiorno è uno dei social network più famosi e utilizzati: 200 milioni di persone condividono quotidianamente su Instagram più di 60 milioni di immagini e 1,5 miliardi di like.

Secondo le stime, il tasso di condivisione di Instagram è 58 volte più alto rispetto a Facebook. Vuol dire che pubblicando un contenuto, che sia una foto o un video, avete quasi 60 volte più possibilità che questo venga condiviso. Per gli esperti di marketing, ciò si traduce in un numero molto più alto di possibili acquirenti.

Se volete raggiungere anche voi risultati simili, ecco alcuni consigli per attirare follower e promuovere la vostra pagina personale o la vostra azienda nello stesso modo di Barbarona D’Urso!

Usate hashtag creativi

Certo, gli hashtag più utilizzati sono importanti perché garantiscono visibilità. Ma se volete davvero distinguervi, cercate qualcosa di “inventare” hashtag creativi, che attirino l’attenzione. Cercate di essere divertenti e ironici, mantenendo un vostro stile particolare. Chissà che non riuscita a farlo diventare uno dei trend del momento.

 

Sfruttate al massimo la descrizione personale 

Nella pagina del profilo del vostro account Instagram è possibile inserire un link al vostro sito web. Utile vero? Sì, ma la cosa davvero difficile è spingere gli utenti a visitare la vostra pagina personale. Cercate di inserire una descrizione creativa, ma non troppo lunga (avete a disposizione solo 150 caratteri). Cambiatela spesso, evitando di essere banali. La descrizione del vostro profilo è una vetrina importantissima.

Sfruttate gli influencer

Instagram è pieno di influencer, ossia di profili che hanno migliaia (se non milioni) di follower e che quindi garantiscono una visibilità altissima. Naturalmente lo scopo è di raggiungere voi stessi questi risultati, ma per arrivarci proteste sfruttare un “aiutino” dalle super start di Instagram. Identificate gli influencer del vostro settore e attivate l’opzione per venire notificati ogni volta che pubblicano un contenuto. A questo punto commentate o condividete i loro post: interagendo, i loro follower potrebbero notarvi e seguirvi a loro volta. Un ottimo modo per promuovere il vostro brand.

 

Selezionate i contenuti in cui siete taggati

Raggiunta una certa visibilità gli utenti inizieranno a taggarvi nelle foto. E’ una cosa buona, ma state attenti, perché non sempre si tratta di contenuti di qualità. Cercate di fare una selezione, rimuovendo le foto o i video di scarsa qualità o che c’entrano poco con la direzione che volete imprimere al vostro account. Anche se non è possibile rimuovere del tutto i contenuti in cui siete taggati, potete sempre nasconderli; assicuratevi di abilitare il controllo dei tag per poterlo fare.

Scegliere il vostro stile

Con 200 milioni di utenti non è facile ritagliarsi uno spazio tutto proprio su Instagram. Eppure, il vostro obiettivo deve essere proprio questo. Come riuscirci? La soluzione è semplice: create uno stile ben definito e riconoscibile. Scegliete bene il tipo di immagini da pubblicare, gli hashtag e lo stile grafico della vostra pagina. Siate originali, ma tenendo sempre a mente il vostro target di riferimento. La riconoscibilità è uno dei modi migliori per attirare follower e quindi ottenere migliaia di visualizzazioni per i vostri prodotti o il vostro marchio.

 

Investite nel progetto

Curare un profilo Instagram è come una campagna di marketing. Bisogna fare attenzione, essere sempre attivi, cercare contenuti da pubblicare e individuare gli influencer migliori da seguire. Una specie di lavoro a tempo pieno. Per iniziare a vedere i primi risultati bisogna investire tempo e, a volte, denaro. Se non potete seguire il profilo, magari per impegni di lavoro o perché preferite dedicarvi ad altro, potrete sempre chiedere l’aiuto di un esperto, che studierà la campagna di marketing più adatta alla vostra idea e vi proporrà la strategia migliore per iniziare ad avere successo. In questi casi, grazie a un mezzo potente come Instagram, i risultati sono praticamente garantiti.

 

Commenti

commenti

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

Più Lette

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011 | Direttore Responsabile: Bruno Bellini