Connettiti con noi

Radio e Tv

SOPRAVVISSUTE: la seconda puntata su Rai 3 (16 settembre 2018)

Redazione

Pubblicato

il

Matilde D'Errico - Sopravvissute (Rai3)

Dopo il successo della prima puntata Matilde D’Errico, ideatrice del famoso programma Rai 3 Amore Criminale, torna al timone del nuovo format, dedicato all’universo femminile, sempre sulla terza rete dal titolo “SOPRAVVISSUTE”, in onda domenica 16 settembre 2018 in seconda serata, dove parlerà della delicata storia di Beatrice

 

La puntata

Nel 2013 Beatrice ha 26 anni, ama cantare, lavora ed è in procinto di sposarsi con un ragazzo con cui è fidanzata da dieci anni. La sua vita parrebbe una vita perfetta. Ma Beatrice sta attraversando un momento complicato: ha messo in discussione tutte le cose che fino ad allora erano state i punti fermi della sua vita. Riflette sul suo rapporto di coppia e sul prossimo matrimonio.

Tutto questo non le sembra più il coronamento di un sogno.

In questa fase di fragilità Beatrice conosce l’uomo che per oltre due anni la terrà in scacco maltrattandola, picchiandola e abusando sessualmente di lei. Lui come lei ama il canto, sogna una vita fatta di musica, ma non fa nulla per rendere quei sogni concreti.

Beatrice s’ innamora di quest’uomo, per lui lascia il fidanzato di sempre, lo accoglie in casa con lei. La loro relazione dura circa due anni e parte quasi subito con i peggiori auspici: quell’uomo infatti accusa Beatrice di aver “temporeggiato” troppo a lasciare l’ex e, dopo aver manifestato il proprio disprezzo con sputi e offese, una sera picchia Beatrice e la costringe a un rapporto sessuale. Quel primo episodio non rimane isolato. Beatrice, a causa di quest’uomo si è allontanata da tutti, familiari e amici, subisce violenze e umiliazioni durante tutto il rapporto, soffre, deperisce e si annulla. Ne esce viva solo grazie al consiglio di alcuni amici che le suggeriscono di rivolgersi a un centro antiviolenza che rende possibile il distacco definitivo da quell’uomo.

Lui, dopo aver subito numerose denunce per maltrattamenti e stalking, è stato condannato in primo grado a 5 anni di carcere per abuso sessuale, maltrattamenti e percosse.

 

Oggi Beatrice sta cercando di ricostruire la propria vita: ha scritto un libro che racconta la sua vicenda, partecipa a molte iniziative contro la violenza di genere, promuove corsi di autodifesa per donne maltrattate e non.

Commenti

commenti

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

Più Lette

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011 | Direttore Responsabile: Bruno Bellini