Connettiti con noi

Sport

Mondiali Volley 2018: Camerun – Tunisia (FOTO)

Redazione

Pubblicato

il

Danza camerunense nel derby d’Africa.

Vittoria all’esordio mondiale per Wounenbaina e compagni spinti dal calore dei propri supporters a Bari.

Camerun – Tunisia 3-0 (25-20, 28-26, 25-21)
1200 spettatori

Le foto del match

Bari (12 settembre 2018) – Al PalaFlorio di Bari lo spettacolo del volley mondiale si apre con la festa camerunense, cartolina finale ideale di un match a tratti avvincente ma saldamente nelle mani della squadra trascinata dallo scatenato Feughouo, miglior realizzatore del match con 21 punti.

L’avvio a chiare tinte biancorosse sembrava dover raccontare un’altra storia, ma la grinta e lo strapotere atletico di Wounembaina e compagni (14 i punti personali del capitano, 11 i muri totali di squadra, 5 ace) hanno velocemente ridisegnato l’inerzia dell’incontro. 

Vani i 21 punti dell’opposto tunisino rivale Nagga, che pur condividendo il titolo di best scorer con lo schiacciatore avversario, non può festeggiare allo stesso modo il buon esordio del suo team. La Tunisia ha iniziato al meglio ma ha poi subito la presenza a muro e la positività in attacco degli avversari. 

Nel match inaugurale della pool C i riflettori del PalaFlorio di Bari illuminano la sfida tra i Leoni indomabili e le Aquile di Cartagine, in campo per l’affascinante derby d’Africa che ha sorriso al Camerun, vittorioso con il risultato di 3 set a 0. 

Il tiratore scelto per aprire i giochi è Kadhi, centrale tunisino che accende la gara con due ace consecutivi, permettendo alla sua squadra di fuggire sullo 0 a 5 che costringe coach Mayam Re Niof al primo time-out. Capitan Wounembaina rompe il ghiaccio per i camerunensi, capaci di impattare la parità e superare i rivali (16-15) al secondo time-out tecnico, per completare poi la rimonta con l’ace di Feughouo del 25-20 che vale l’1 a 0.

Il secondo parziale regala al pubblico un equilibrato testa a testa che si protrae fino ai vantaggi finali, quando il Camerun cambia la diagonale schierando anche l’opposto Kody, gigante di 213 cm classe ’91, primo camerunense a militare nel campionato italiano di Serie A.

La maratona entusiasma tifosi e simpatizzanti che fanno festa sugli spalti, e si conclude quando l’attacco dell’opposto biancorosso Nagga colpisce la banda, consegnando così al Camerun il punto del 28-26 e dunque del doppio vantaggio. Spazio all’orgoglio tunisino in avvio di terzo set. Alla super moviola del video challenge però non sfugge il tocco del muro tunisino ed i ragazzi guidati dal coach italiano Giacobbe passano dal possibile triplo vantaggio al nuovo pareggio. Un’ampia fetta di pubblico spinge a gran voce i camerunensi che con lucidità e determinazione chiudono i giochi sul 25-21 del 3 a 0.

Dichiarazioni

Nathan Wounembaina(Capitano Camerun): “All’inizio abbiamo accusato un po’ l’emozione per l’esordio in questo campionato mondiale. Nel prosieguo del match siamo stati bravi a non disunirci e a risalire la china. È stata la vittoria del gruppo. Il nostro essere solidali l’un con l’altro ha fatto la differenza nel bilancio finale della gara. Il prossimo incontro con la Serbia? Sarà difficile ma ci faremo trovare pronti”.

Antonio Giacobbe (Head Coach Tunisia): “Questa era la partita maggiormente alla nostra portata, quella dove avevamo più chances di portare a casa il risultato. Il Camerun è stato impeccabile sia al servizio che in attacco. Noi, invece, abbiamo avuto molte difficoltà nel finalizzare il nostro gioco. C’è rammarico per il secondo set, chiuso ai vantaggi da un colpo impossibile di Wounembaina. Gli episodi non ci hanno certo sorriso in questo match. Ora si fa dura. È difficile pensare di tenere testa a squadre candidate alla medaglia d’oro come Russia, Stati Uniti e Serbia. Ci giocheremo il tutto per tutto contro l’Australia, squadra all’apparenza meno forte delle altre tre ma che esprime un ottimo gioco e dispone di ottime potenzialità”.

Advertisement
Advertisement

Ultime News

Radio e Tv5 ore fa

Si chiude il caso Pamela Prati. Mark Caltagirone non esiste

Mark Caltagirone non esiste. Si chiude il “caso” che in questi mesi ha accompagnato diverse trasmissioni televisive che hanno sollevato...

I finalisti di Amici 18 I finalisti di Amici 18
Radio e Tv5 ore fa

Amici 18: la finale (25 maggio 2019)

Domani, sabato 25 maggio 2019, imperdibile l’appuntamento con Maria De Filippi e la finalissima della 18esima edizione del talent show...

Alessandro Servidio a Il Boss delle Pizze Alessandro Servidio a Il Boss delle Pizze
Food & Beverage6 ore fa

Alessandro Servidio, protagonista in tv del Boss delle Pizze

La pizza migliore di Reggio Emilia? Quella del maestro pizzaiolo reggiano che approda alla fase finale del cooking show di...

Carlo Conti alla conduzione di Ieri e Oggi Carlo Conti alla conduzione di Ieri e Oggi
Radio e Tv24 ore fa

Carlo Conti torna alla conduzione di “IERI E OGGI”

Dopo il successo della precedente edizione, Carlo Conti torna a condurre “Ieri e Oggi”. Quando va in onda Il programma torna su Rai...

Smartphone 5g Smartphone 5g
Radio e Tv24 ore fa

Qual è il primo smartphone 5G ad essere venduto in Italia

Mi MIX 3 5G di Xiaomi è il primo smartphone 5G ufficialmente venduto sul mercato. “Siamo onorati di essere la...

Moda24 ore fa

Reebok lancia le scarpe riciclabili in Canada

Al giorno d’oggi essere ecologici non è più solo un modo di vivere, ma è diventato un trend e ce...

Hi-Tech1 giorno fa

Cinque consigli per interagire con assistenti vocali & chatbot

Le interfacce conversazionali, quali bot e assistenti vocali, sono sempre più sfruttate dalle aziende di qualsiasi settore, come supporto per...

Musica1 giorno fa

Irama: il nuovo singolo Arrogante

Arriva il singolo dell’estate di IRAMA: domani venerdì 24 maggio esce, infatti, “Arrogante”. Una ballata nata dal desiderio di unire la...

Radio e Tv1 giorno fa

Ciao Darwin 8, l’ultima puntata (24 maggio)

Venerdì 24 maggio 2019, in prima serata su Canale 5, decimo e ultimo appuntamento con l’ottava edizione di “Ciao Darwin”. Edizione che ha...

Cinema e Spettacolo1 giorno fa

Loredana Bertè doppierà la nonna in LA FAMIGLIA ADDAMS – Da Halloween al cinema

Con una carriera di oltre 40 anni – dove Loredana Bertè ha fatto veramente di tutto – alla grande artista era rimasto...

Più Lette

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011 | Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it: news e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.