Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Lifestyle

La vendita delle mutandine usate

Negli ultimi tempi va di moda il fascino della vendita delle mutandine usate.

Si, avete capito bene… Biancheria intima, usata!

Un trend nato in Giappone con il quale le donne si sono riappropriate della propria sessualità. E si è scoperto che gli uomini sono attratti dagli odori.

Secondo alcuni studi, è stato scoperto come  i segnali olfattivi sull’ovulazione femminile – i profumi delle donne al culmine della loro fertilità riproduttiva – influenzino le risposte endocrinologiche negli uomini.

In questo test gli uomini hanno annusato le magliette indossate dalle donne vicino all’ovulazione o lontane dall’ovulazione, e le magliette non indossate da nessuno.

Gli uomini esposti al profumo di una donna che ha subito l’ovulazione hanno successivamente mostrato livelli più elevati di testosterone rispetto agli uomini esposti al profumo di una donna non invasiva.

Quindi, gli spunti olfattivi che segnalano i livelli di fertilità riproduttiva delle donne sono stati associati a specifiche risposte endocrinologiche negli uomini.  Le risposte sono state collegate al comportamento sessuale e l’inizio del corteggiamento romantico.

Dove comprarle e come venderle

Dal Giappone è arrivato anche in Italia il fenomeno della vendita di mutande usate.

Attraverso la piattaforma Panty.com è possibile acquistare biancheria intima usata. Grazie alla piattaforma online le ragazze vendono i loro indumenti intimi usati proteggendo completamente la loro privacy, si divertono, e nel contempo guadagnano.

Panty.com è presente anche in Francia, Spagna, Usa e Canada.

Sfogliando il portale è possibile trovare diverse offerte, con prezzi che partono dai 10 euro e in grado di superare anche i 50.

Nel dettaglio è possibile anche trovare la taglia, il tipo di tessuto e tanto altro ancora. I clienti possono inviare messaggi alle donne che vendono intimo attraverso la piattaforma, iniziare una chat e concordare quanto deve essere usato l’oggetto del desiderio.

Si decide insieme quanti giorni indossare la mutandina o decidere altri dettagli, come ad esempio se deve essere indossata durante attività sportive, o lavorative, o durante rapporti sessuali.

Per garantire la privacy, le spedizioni e i pagamenti avvengono generalmente in modo anonimo. Dettagli sui quali ci si accorda prima della spedizione. Per il pagamento spesso si utilizzano Paypal o Skrill, attraverso i quali non sempre vengono rivelati i dati personali.

Insomma, su panty.com sembra esserci un mondo nuovo. Mai e poi mai avremmo scoperto che ci fosse qualcosa del genere. Qualcosa di impensabile per tanti, ma comune per tanti altri.

 

egidio
Scritto da

Iscriviti alla nostra Newsletter

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Potrebbe interessarti...

Copyright © 2011 Lifestyleblog.it | Testata on-line iscritta al Tribunale di Bari al n. 23/2011
News e approfondimenti su Tv, Musica, Auto, Motori, Hi-tech, Cinema, Moda e tanto altro ancora.
Direttore Responsabile: Bruno Bellini Lifestyleblog.it