Connettiti con noi

Motori

Come cambia la revisione delle auto 2018

Bruno Bellini

Pubblicato

il

Tagliando auto

Revisione auto, da Maggio 2018 l’Italia si adegua alle leggi europee

La revisione della propria auto è un’operazione importante. Così come per gli autocarri, anche le auto sono soggette alle nuove norme europee.

Il verdetto emesso dalla revisione dell’auto garantisce che il mezzo possa circolare tranquillamente. Per soddisfare questo requisito, occorre verificare le condizioni di sicurezza oltre ai livelli di inquinamento e rumorosità. Ovviamente anche la carrozzeria dovrà essere a posto, così come luci, impianto elettrico, pneumatici, assi e sospensioni.

Insomma, un vero e proprio check-up!

Cosa cambia

In base alla nuova norma, verrà rilasciato un certificato di revisione che sarà emesso a partire da marzo 2019. Qui saranno contenute tutte le informazioni importanti, comprese le prove a cui è stato sottoposta l’automobile senza dimenticare il numero di targa, quello del telaio e la lettura del contachilometri, che sarà segnalata anche sul libretto di circolazione. Saranno indicate anche le cose che non vanno nel mezzo.

E, cosa importante per molti, sarà indicato quando fare la prossima revisione.

Tutti i dati saranno trasmessi al ministero dei Trasporti in una sorta di database consultabile dagli organi di polizia che lavorano su strada.

 

Quando si fa la revisione dell’auto

Non cambiano i tempi per la revisione dell’auto. La prima occorre farla dopo quattro anni dalla data di immatricolazione del mezzo e entro la fine del mese in cui è stata registrata l’auto.

Successivamente, la revisione andrà fatta periodicamente ogni due anni.

In caso di revisione scaduta, potete correre il rischio di una sanzione da 169 a 680 euro.

Quanto costa la revisione

Le tariffe della revisione auto sono standard. 66,88 euro nei centri revisione, mentre 45 euro presso gli uffici della Motorizzazione Civile.

Commenti

commenti

Direttore Responsabile Lifestyleblog.it - Classe '81, da Monopoli (Bari). Fondatore e direttore della testata online Lifestyleblog.it, collabora anche per riviste nazionali e locali. Dal 2015 partecipa al Festival di Sanremo come giornalista accreditato e componente della Giuria Stampa. Vincitore del Premio Filottete 2015 che ogni anno premia le eccellenze italiane nell'ambito dello spettacolo e del giornalismo Web & Graphic Designer con la specializzazione in Grafica 3D conseguita a Verona.

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter di Lifestyleblog.it
* = campo richiesto!

Classifica Musicale

Più Lette

X