14.5 C
Comune di Monopoli
venerdì 5 Marzo 2021

Maggio: il mese della bellezza. Come prepararsi al meglio?

Da leggere

Sanremo 2021: i Negramaro incantano l’Ariston con l’omaggio a Lucio Dalla

Sanremo 2021: i Negramaro incantano l'Ariston con l'omaggio a Lucio Dalla.La band, in un'emozionante interpretazione di "4 marzo...

Monica Setta: “Sanremo? Un Festival che piace moltissimo”

Monica Setta, ospite a Uno Mattina in Famiglia, parla del Festival di Sanremo all'indomani della serata cover."Mi è...

Terza serata di Sanremo: la classifica delle cover e quella provvisoria

Terza serata del Festival di Sanremo: ecco la classifica delle cover e quella provvisoria.Dopo tre serate Ermal Meta si...

Maggio: il mese della bellezza. Vacanze alle porte: come prepararsi al meglio?

 

Ogni anno, maggio giunge puntuale all’appuntamento con la bellezza. In primavera si sa, inizia lo spogliarello estivo che ci invita a coccolarci di più. Con l’arrivo della bella stagione, mutano anche le esigenze della nostra pelle, che ha bisogno di accorgimenti diversi. Abbiamo incontrato con Simone Michelucci, Beauty Expert con l’innato culto per l’arte e la bellezza.

 

Qual è il primo accorgimento di cui ha bisogno la nostra pelle in questo periodo?

Senza dubbio l’idratazione: considerato il fatto, che la pelle è composta per la maggior parte da acqua, per mantenere una buona idratazione è fondamentale scegliere un trattamento giornaliero, con cosmetici in grado di mantenere il giusto livello di acqua nella cute.

 

Quali sono le principali accortezze in tema di bellezza?

Mantenere la pelle giovane e bella richiede alcune accortezze. Per esempio, impostare una buona e costante Beauty routine, una sorta di “rituale” che consente di salvaguardare la salute della pelle. Ogni mattina, al risveglio e ogni sera prima di coricarsi è importante impostare il proprio rituale di bellezza. Che voi abbiate a disposizione cinque o dieci minuti, non importa, sono sufficienti pochi passaggi: Detersione per rimuovere impurità e residui di make-up e apportare i giusti principi attivi con siero e crema specifici.

 

Le accortezze sono solo a pannaggio delle donne o anche per i maschietti?

Le accortezze ovviamente si estendono anche agli uomini. Sempre più gli uomini contemporanei, desiderano uno sguardo giovane e una pelle che sfidi il tempo.

Il consumatore maschile tende a puntare sull’indispensabile; ecco perché spesso le linee di cosmetici dedicate all’uomo sono attentamente studiate per rispondere a queste esigenze.

 

La bellezza va a braccetto con….

Moltissime cose. Per la mia esperienza in anni di consulenze, posso affermare che la bellezza della pelle dipende anche da un sonno regolare e indisturbato.

Dormire poco e male infatti, spinge l’organismo a produrre il cortisolo, l’ormone dello stress.  Conseguenze?  Rallentamento della produzione di collagene, la proteina che rende la nostra pelle liscia e compatta, favorendo la comparsa di rughe e un colorito spento.

 

Cambio di stagione: e… le pulizie?

Anche il nostro organismo e la nostra pelle ha necessità di essere rigenerata; durante i cambi stagionali, infatti, effettuando uno scrub del viso e del corpo eliminiamo le cellule morte in eccesso, ispessimenti cutanei e riduciamo la comparsa dei fastidiosissimi punti neri.

Beviamo più acqua (almeno 2 litri al giorno) per aumentare la diuresi e disintossicarci.

 

Quanto conta la qualità dei prodotti utilizzati per la cura della pelle?

La qualità, è elemento imprescindibile quando si parla di un cosmetico. Ma quello che ripeto costantemente è che non sempre la crema più costosa è la migliore per te!

E’ importante imparare a leggere l’elenco degli ingredienti utilizzati (INCI): si trova in tutti i cosmetici ed è in ordine decrescente. A tal proposito, ricorda che se nelle prime righe individui la presenza di principi attivi di qualità è un ottimo segnale!

 

Quanta bellezza c’è attorno a noi?

Mi sorprendo continuamente, di quanta bellezza esista intorno a noi anche se non ce ne accorgiamo. Spesso vedo e incontro persone che passano il tempo a curare solo la propria avvenenza, facendone l’unico punto di forza.

Io, ovviamente, sono sostenitore del fatto che per avere una bella pelle occorrono cure e trattamenti e attenzioni costanti di skin-care ma spesso si finisce per aderire ad uno stereotipo di bellezza omologato che invece di arricchire priva il proprio aspetto dei connotati personali che ci rendono unici, speciali!

Ultime news

Covid, Rt in Italia a 1,06: epidemia accelera

Rt a 1,06 in Italia. L'indice di contagio medio calcolato sui casi sintomatici di coronavirus era 0.99 la scorsa...

Potrebbe interessarti